Questo luogo è una chicca. Il merito è della famiglia Sirk, nella ristorazione da diverse generazioni, che ha trasformato il locale in una bomboniera coi piatti e i vini più rappresentativi della zona del Collio, accompagnati da una serie di aceti di propria produzione. Per rendere la vostra sosta ancor più poetica, il consiglio è di pernottare nelle casette nel bosco.
Piatti imperdibili: sclopit in insalata, pane condito, tiepido e ovetto di quaglia; spaghettoni di farina di grano duro friulano, asparagi verdi, uovo e pancetta dei d’Osvaldo; stinco di vitello arrosto con patate in tecia. Strudel di ciliegie nere con burro e cannella
Prezzi medi: Antipasti 16; Primi piatti 14; Secondi piatti 27; Dolci 10
Menu Degustazione Piccolo a 55 euro (5 portate); Menu Degustazione Grande a 65 euro (7 portate)


Servizi; parcheggio riservato; dehors; animali di piccola taglia ammessi; aperto domenica sera
COPERTI

80

RIPOSO

martedì e mercoledì (lunedì, giovedì e venerdì aperto solo a cena),

FERIE

le ultime 2 settimane di febbraio e la prima di marzo,

PREZZO MEDIO

Euro 67

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne ae e dn)