Gerardo Possidente ha preso in mano le redini dell’azienda di famiglia, che da 70 anni alleva cinghiali allo stato semibrado nei boschi di proprietà, ad altitudini di quasi mille metri. Una lunga esperienza che si traduce nella realizzazione di prelibati insaccati privi di lattosio, glutine, additivi o conservanti all’interno del loro salumificio, aperto nel 2001. A partire dal pregiato prosciutto di cinghiale, dal sapore inconfondibile e alto valore nutrizionale, dal quale si ottiene anche la Noce, salata e stagionata per 3-4 mesi in ambienti naturali grazie al microclima dell’Appennino Lucano. Quindi, i salamini di cinghiale al vino Aglianico, la soppressata, ottenuta con carne di cinghiale e grasso di maiale privata dei nervetti e del grasso, il capocollo, fino al Borzillo, un prelibato e gustoso salume di cinghiale spalmabile. Queste e altre prelibatezze lucane si possono acquistare nella loro boutique del gusto del centro storico di Potenza (Palazzo Loffredo).