Sabato 13 luglio la XVII edizione dell'“Estemporanea Morbelli” e la possibilità di vedere per la prima volta l'Orto

A Rosignano Monferrato, grazie all’amministrazione comunale e agli studenti dell’Istituto Agrario Luparia, in collaborazione con la famiglia Morbelli e con il contributo della Fondazione Cassa Risparmio di Alessandria, è stato completato il progetto “Orto di Morbelli” all’interno del giardino di Villa Maria in frazione Colma, il buon ritiro estivo del celebre pittore divisionista alessandrino Angelo Morbelli (1853-1919).

Il giardino e l’orto in particolare, oltre che essere una passione coltivata durante i suoi soggiorni monferrini, sono al centro di alcune sue opere che ritraggono paesaggi delle colline del Casalese e delle risaie del vercellese e realizzate per rinfrescare la tradizionale iconografia del paesaggio italiano con immagini più dirette e comunicative del verace volto della campagna. Il dipinto ha infatti l'immediatezza e la verità di una istantanea.

Per avere esatta conoscenza di come era l’orto del pittore, si è provveduto a fare una serie di ricerche tramite l’Archivio Morbelliano e una mappa disegnata dallo stesso artista, che verrà collocata proprio all’interno dell’area. La riproduzione delle coltivazioni servirà anche quale testimonianza reale del patrimonio orticolo presente nel Monferrato nella seconda metà dell’800 e alla riproduzione di ricette in essere in quel tempo.

Un primo momento di visibilità del progetto si avrà sabato 13 luglio con la tradizionale “Estemporanea Morbelli” giunta alla XVII edizione e curata dagli Amis d’la Culma di Rosignano Monferrato che vedrà la premiazione del dipinto paesaggista giudicato migliore da una commissione presente a Villa Maria. L’edizione 2024 vedrà anche la prima volta della “Sezione Giovani”.

Il Sindaco di Rosignano Monferrato, Cesare Chiesa, esprime la soddisfazione personale per aver raggiunto l’importante obiettivo definendolo “Un miracolo di orticoltura e di colori che fa rivivere con assoluta fedeltà, e a distanza di oltre 130 anni, l’orto prima dipinto, poi coltivato, da Angelo Morbelli”.

ilGolosario 2024

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario Ristoranti 2024

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia