Per la ricetta della sera una torta della tradizione casalinga

È quella che ci propone Mariateresa Biotti, collaboratrice di Adesso e animatrice di un blog. Del resto cosa c’è di più rassicurante di una torta di mele? A casa mia ne hanno sfornate già tre, una alla settimana. E qui abbiamo deciso di mettere a confronto una torta amatoriale con quella di una pasticceria (nei prossimi giorni) così da provare a fare i confronti.
Iniziamo dunque da questa giovane mamma, che tuttavia ha avuto un passato da cuoca e nelle mani in pasta ripone la sua passione. Ingredienti per 8/10 porzioni

Dosi per una tortiera di 26 cm di diametro
150 g farina 00
150 g burro
150 g zucchero
1 bustina di lievito per dolci
3 uova
3 mele grandi
Scorza grattugiata di un limone
Poco burro per imburrare il bordo della tortiera
Zucchero a velo per decorare, a piacere

Preparazione
Accendi il forno a 170 °C ventilato.
Prepara le mele: dividile in quarti, sbucciale e tagliale a pezzetti. Grattugia la scorza di limone sulle mele e mescolale. Ora fondi il burro in un pentolino a fiamma bassa senza portarlo a bollore, oppure scioglilo in microonde. Monta le uova con lo zucchero con le fruste elettriche o in planetaria con la frusta, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Versa a filo il burro fuso, sempre mescolando a bassa velocità, e incorpora bene e delicatamente a mano la farina con il lievito per dolci. In ultimo aggiungi le mele in due volte in modo da facilitare l’operazione.
Versa il composto nella tortiera che avrai imburrato sul lato e rivestito di carta forno sul fondo. Inforna a forno caldo ventilato a 170° per 40-45 minuti.
Sforna la torta, lasciala raffreddare bene e trasferiscila sul piatto da portata.

Questa torta è buonissima da sola, perfetta accostata al gelato alla crema o alla panna oppure abbinata alla crema pasticciera o alla crema inglese alla vaniglia.