Per il pensiero della sera Gianandrea Sala ci legge un estratto dal "Manuale di un vecchio sommelier"

Gianandrea Sala, delegato del Club di Papillon della Martesana, ha scelto come suo secondo testo un libro che ci è molto caro, “Manuale di un vecchio sommelier” che andrebbe letto tutto d’un fiato perché c’è dentro una bella fetta della storia dell’Italia che dice molte cose all’oggi.

È la storia di Jean Valenti tessera n. 1 dell’Ais (Associazione Italiana Sommelier), mancato qualche anno fa, all’età di 93 anni. C’è una foto che lo ritrae solo l’anno prima, sul palco di Golosaria, fra Gatti e Massobrio, mentre gli rendono omaggio per la sua straordinaria attività, ma anche per l’amicizia e l’entusiasmo che ha conservato fino in fondo. Sentiamo il brano letto da Gianandrea nella sua casa di Trezzo d’Adda, che tocca un pezzo della sua storia assai importante.
IMG-20200402-WA0038.jpg

ilGolosario 2023

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario Ristoranti 2023

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia