Per chi è in cerca di una cucina bolognese ed emiliana autentica, sempre attenta alla stagionalità, ecco l’indirizzo da non farsi sfuggire. Ad accogliervi, due piccole salette e un bancone che invoglia alla sosta. Cantina da applausi. Ai fornelli Fabrizio Monti che combina un menu a variazione stagionale; in sala Daniele Minarelli, oste carismatico che serve i suoi ospiti con semplice eleganza, coinvolgendoli attraverso il racconto e la descrizione dei piatti e delle ricette dell’osteria.

Piatti imperdibili: selezione di salumi e formaggi locali; giardiniera con aceto di Lambrusco, carciofini di Bentivoglio e cipolline locali; tagliatelle al ragù; lasagna classica Bologna; tortellini in brodo di cappone; faraona arrosto e il suo fondo di cottura; cotoletta di vitella in osso alla petroniana; piccione di nido con cotture differenziate; torta di riso. Zuppa inglese
Prezzi medi: Antipasti 10; Primi piatti 13; Secondi piatti 16; Dolci 6

Servizi; dehors
COPERTI

50 + 20 in estate

RIPOSO

domenica e lunedì

FERIE

agosto e periodo natalizio

PREZZO MEDIO

Euro 45

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne dn e ae)