Paolo Massobrio su La Stampa assaggia i vini della Liguria di Ponente della cantina Fontanacota

Questa settimana su La Stampa Paolo Massobrio degusta i vini liguri dell'azienda dei fratelli Marina e Fabio Berta che nel 2001 hanno deciso di prendere in mano i vigneti di famiglia, adottare pratiche di agricoltura sostenibile e creare una nuova e moderna cantina, ricavata in un antico fabbricato, a Ponti di Pornassio, in Alta Valle Arroscia.

Ecco l'Ormeasco di Pornassio 2019, ottenuto in purezza, vino di estrema eleganza; delle stesse uve la versione “Superiore” 2018 e l’Ormeasco di Pornassio “Sciac - Trà”, un rosato molto fresco e dall'ampio bouquet fruttato e floreale.

In Val Prina, entroterra di Imperia, nascono invece i vini bianchi di casa Berta: Pigato Riviera Ligure di Ponente 2019, di cui Massobrio dice: «Lo avvicini al naso e senti la banana, la freschezza della polpa della frutta piena. Leggo gli appunti sul mio taccuino e trovo alla quarta riga “Molto buono” mentre alla sesta c’è “Buonissimo”. Insomma un crescendo, con quel finale fresco come le onde sulla battigia».
Poi il Vermentino 2019, pieno e fresco, dal finale sapido, e il Riviera Ligure di Ponente Vermentino superiore “Barbazènâ" 2018, dal sorso pieno, con una spada di acidità importante che conduce a un finale ammandorlato.
Aspettiamo l'assaggio della Granaccia in purezza, che vedrà la luce proprio quest'anno.

Fontanacota

Pornassio (Im)
Strada Provinciale, 137
Tel. 333 9807442

Per leggere l'articolo completo clicca qui

ILGOLOSARIO WINE TOUR 2022

DI MASSOBRIO e GATTI

Guida all'enoturismo italiano

ilGolosario 2023

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia