Amarone Riserva - Amarone della Valpolicella “Ciliegio” - Valpolicella Ripasso “Il Valpolicella” - Valpolicella Superiore “Il Valpolicella” - Veronese “Il Corvina” (r - corvina veronese) - Lugana - Veronese “Il Garganega” (b - garganega) - Spumante Metodo Classico Rosé “Lo Zamuner” (pinot nero, pinot meunier)
TOP HUNDRED Amarone della Valpolicella “l’Amarone”

Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario

Testo publiredazionale

C’è un luogo in Valpantena, a soli 17 chilometri da Verona, dove vino, ospitalità e turismo si concentrano in un brand innovativo che, in pochi anni, ha conquistato oltre 200 riconoscimenti internazionali tra guide e concorsi enologici. È La Collina dei Ciliegi, 25 ettari di vigneto - che diventeranno 33 entro il 2020 - adagiati sulla collina di Erbin. Qui nascono grandi Cru, come l’Amarone, ma anche nuovi vini espressione di un terroir ancora inesplorato, come il Supervalpantena rosso e bianco, che saranno per la prima volta nel bicchiere a partire dal 2021. Una storia, quella dell’azienda vitivinicola, che nasce da una passione, trasformata in visione e poi in realtà da Massimo Gianolli, imprenditore della finanza, che oggi si completa con il Wine Retreat Ca’ del Moro. Un eco-resort di 6 suite, ispirato alla natura e al vino che rivoluziona e trasforma il turismo slow in un concept di lusso accessibile e sostenibile. Immerso tra i vigneti della cantina, Ca’ del Moro offre un’autentica esperienza di benessere, che coinvolge tutti e cinque i sensi, con un ristorante, guidato dal cuoco Gabriele Pace, aperto tutto l’anno che propone piatti tipici della tradizione rivisitati e abbinati alle etichette delle collezioni firmate La Collina dei Ciliegi.