Collezione Classica: Amarone della Valpolicella “Ciliegio” - Recioto della Valpolicella - Valpolicella Superiore “Formiga” - Valpolicella Superiore Ripasso “Macion” - Garganega Veronese “Ca’ del Moro” - Corvina Veronese “Camponi” - Brut VSQ
TOP HUNDRED Amarone della Valpolicella
Collezione Riserve: Amarone della Valpolicella Riserva “Erbin”

Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario





Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su La Stampa nel 2020

Testo publiredazionale

“C’è un luogo in Valpantena, a soli diciassette chilometri da Verona, dove vino, ospitalità e turismo si concentrano in un brand innovativo che, in pochi anni, ha conquistato oltre duecento riconoscimenti internazionali tra guide e concorsi enologici. È La Collina dei Ciliegi, trenta ettari di vigneto adagiati sulla collina di Erbin. Qui nascono grandi cru, come l’Amarone, ma anche nuovi vini espressione di un terroir ancora inesplorato, come il Supervalpantena rosso e bianco, che saranno per la prima volta nel bicchiere a partire dal 2021. Una storia, quella dell’azienda vitivinicola, che nasce da una passione trasformata in visione e poi in realtà da Massimo Gianolli, imprenditore della finanza, che oggi si completa con Ca’ del Moro Wine Retreat. Un eco-resort di sei suite, ispirato alla natura e al vino, che rivoluziona e trasforma il turismo slow in un concept di lusso accessibile e sostenibile. Immerso tra i vigneti della cantina, Ca’ del Moro offre un’autentica esperienza di benessere, che coinvolge tutti e cinque i sensi, grazie anche al ristorante interno alla struttura, aperto tutto l’anno, di cui ha recentemente assunto la guida il giovane enfant prodige David Fiordigiglio con la sua altrettanto giovane e nutrita brigata, proponendo una carta gourmand e una più legata al territorio, a cui sono abbinate le etichette delle Collezioni Classica e Riserve firmate La Collina dei Ciliegi.”

Top hundred

Top Hundred 2013: Amarone della Valpolicella “L’Amarone” 2007

Sono diversi e da cogliere in varie annate gli Amarone di questa azienda di Grezzana. Il Top 2007 spicca subito per il suo carattere speziato molto marcato. Al naso senti la frutta e i profumi di foglie d'autunno, in bocca l'ingresso è morbido e invitante, poi quella speziatura tipica dell'appassimento delle uve che danno origine a uno dei più buoni vini d'Italia.