La metamorfosi del turismo in cantina

Rosso di Montepulciano - Vino Nobile di Montepulciano 'Vigna Scianello'
TOP HUNDRED Vino Nobile di Montepulciano

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su La Stampa nel 2014

Testo publiredazionale

La Ciarliana incarna un sogno, iniziato con la prima bottiglia di Vino Nobile di Montepulciano che Luigi Frangiosa ha prodotto nel 1996, che deriva dalla passione di suo padre, Santo Pellegrino, e, da quella – ancor precedente – del nonno Luigi. Un sogno oggi proteso al futuro, negli occhi di Matteo.

La proprietà è cresciuta dai 2 ettari iniziali agli attuali 21, iscritti a Vino Nobile di Montepulciano (già Top Hundred), Rosso di Montepulciano e a Chianti. I vigneti sono stati impiantati seguendo un attento studio geologico e clonale, e vengono curati con trattamenti mirati e accorti e con metodologie innovative e non invasive della lotta integrata nel pieno rispetto dell’ambiente e dell’approccio all’agricoltura sostenibile.

Ma la Ciarliana è anche un caso di enoturismo esperienziale davvero unico. Qui l'assaggio del vino diventa un mix di psicologia, teatro e gioco. I visitatori infatti partecipano in prima persona a un'esperienza: con Wine Master Chef che consiste nel mischiare i diversi campioni per creare un proprio blend; Il naso del vino, gioco dedicato all'accostare i profumi del vino al loro corrispondente in natura o Blind tasting, assaggio alla cieca come in certe sessioni di degustazione.

Tre proposte che fanno parte di un progetto più ampio e in costruzione di storygaming e lo storyacting che permetteranno poi di calarsi anche nei panni di un influencer, di un critico, di un enologo, un vendemmiatore e così via.
TELEFONO

0578758423
3355652718

SOCIAL