Chianti Classico 2016

BARBERINO VAL D’ELSA (FI)

Paolo De Marchi, il fondatore di questa cantina, ha fatto del Sangiovese la sua ispirazione. E in effetti sono diventati un must vini come il Cepparello, ma anche il Chianti Classico che si potrà assaggiare qui nell’annata 2016. Una tensione alla qualità che si è accompagnata a un percorso nell’ambito della sostenibilità che comincia dalla ricostruzione dei muretti a secco per i terrazzamenti a difesa idrogeologica del terreno per arrivare alla concimazione con compost naturale di lombrico rosso e all’esclusione dei diserbanti sottofila. Poi seguono i principi della lotta integrata per il trattamento contro insetti parassiti come la confusione sessuale che hanno ridotto il rame grazie all’utilizzo di induttori di resistenza. Importante anche l’azione sul risparmio energetico: grazie all’impianto fotovoltaico hanno quasi raggiunto l’autosufficienza.