Barbara e Ivan si prendono cura dei clienti con piatti legati al territorio e un amore viscerale per i salumi (la chiamano Salumoterapia), da gustare nella sala ristorante affacciata sul giardino all’italiana. Si beve Lambrusco, ma anche molto Champagne. Simpatia contagiosa (impossibile mettersi in viaggio dopo una cena da Ivan).
Piatti imperdibili: salame della Bassa; stracci di pasta alle biete con sugo ai peperoni e acciughe del Cantabrico su salsa delicata al taleggio; tortelli intrecciati di erbetta e ricotta, burro di Occelli, salvia e Parmigiano Reggiano; La Mariola della Bassa artigianale, con purea di patate e mostarda di frutta bio cremonese. Zabaione cotto al Marsala con i nostri frollini
Prezzi medi: Antipasti 15; Primi piatti 13; Secondi piatti 16; Dolci 8

Servizi; parcheggio riservato; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi; zona fumatori; aperto domenica sera
COPERTI

60

RIPOSO

lunedì e martedì

FERIE

variabili in gennaio e agosto

PREZZO MEDIO

Euro 52

CARTE DI CREDITO

tutte (tranne dn)