La quattordicesima edizione della manifestazione si svolgerà sabato 28 e domenica 29 marzo. In festa paesi, castelli e colline del Monferrato

Sono le Colline del vino le protagoniste di Golosaria Monferrato XIV edizione. E questo per sottolineare l’importante della regione vitivinicola del Monferrato che in quanto a ricchezza di varietà detiene un primato in tutto il Piemonte. C’è dunque molto da scoprire, paese dopo paese, delle ricchezze di questo territorio.

Che è la patria del Grignolino (celebrato a Vignale Monferrato), ma che nella Barbera trova il suo vino di punta (e qui saremo a Uviglie di Rosignano Monferrato nel Castello del Vino, che quest’anno avrà spazi ancora più ampi per favorire l’’esperienza di Barbera&Champagne).

Viarigi si scopriranno i vitigni autoctoni dimenticati, con il rilancio del Baratuciat e della Slarina fino alle propaggini del Basso Monferrato dove l’espressione più importante è il Freisa, ma anche l’Albugnano, da uve nebbiolo. Nel programma della manifestazione seguite i dettagli paese per paese e le iniziative che saranno messe in atto a Uviglie. 

Ma Golosaria sarà anche un'esplosione di sapori, da scoprire soprattutto a Casale Monferrato, nel Castello del Gusto, con 80 produttori di cose buone ma anche la corte delle cucine di strada e delle birre artigianali.  Tutte le info su www.golosaria.it