Dal 1850, la più antica attività di Trento

La famiglia Corrà opera nel settore delle carni dal 1850 ed è la più antica della provincia di Trento, nonché l’unica a lavorare ancora le carni nel proprio macello. Nel moderno stabilimento inaugurato a Smarano dai fratelli Pio e Luca nel 2009, le carni provenienti da animali nati, allevati e macellati in Trentino sono trasformate, seguendo antiche tecniche e ricette, in salumi tipici locali. Come lo speck, in 10 diverse selezioni tra cui il Riserva Roen, il più pregiato dal sapore dolce e poco affumicato, il Selezione Verdés, ricco di aromi e profumi, il Tenero, poco stagionato e morbido, e poi il Cuore e il Riserva Imperiale per i quali si impiega solo la fesa, la parte più magra.

E poi la Mortandela, il salume tipico della val di Non, realizzato ancora a mano solo con i tagli nobili del maiale, seguendo l’antica ricetta di casa Corrà; sei diversi tipi di wurstel (Valdivù) completamente naturali; salumi di carne bovina come bresaola, carne salada, slinzega di montagna e salamini di selvaggina. Nei due punti vendita (quello annesso allo stabilimento e quello di Moena in piazza Ramon, 13) trovate anche tanti tagli di carne fresca, confetture di frutta e vini tipici del Trentino.

Link alla scheda negozio