FattorMia è la start up che unisce le aziende, i consumatori e le scuole al mondo rurale preservandone l'esistenza sul territorio

È online il portale di FattorMia - partner di Golosaria - www.fattormia.it, una giovane start up green ed educativa, che unisce il consumatore finale, un’azienda, una scuola, con il mondo rurale, favorendo il suo impegno verso la natura, in linea con i valori di bello, autentico, e contribuendo così a preservarne l’esistenza. La finalità è quella di riavvicinare il target urbano ai valori della campagna per vivere e riscoprire la natura, nel rispetto dei suoi ritmi, facendone esperienza online (seguendo la fattoria virtuale) e on-site (visite alla fattoria). Ciò consente anche di preservare l’esistenza delle fattorie locali del territorio.

Come funziona?
Il principio che sta alla base è l’adozione di un animale, una pianta, un filare di vigna di una realtà agricola selezionata e seguirne l’accrescimento e lo sviluppo grazie alle immagini e storytelling costantemente aggiornati.  Dopo il pagamento della quota di adozione, si riceverà anche un regolare certificato. Ma non solo. Infatti, c’è anche la possibilità di recarsi sul luogo - previa richiesta -  a osservare dal vivo il proprio animale o la propria pianta, e partecipare attivamente alla produzione e trasformazione dei prodotti: dalla mungitura di vacche, capre, pecore, alla vendemmia in vigna, alla raccolta dei prodotti. 
Terzo step dell’adozione è quello di ricevere a casa - o ritirare in loco - 4 cesti con i prodotti (anche cumulabili) di prodotti del tuo animale/albero del valore del 100% dell’adozione.  

FattorMia non si rivolge esclusivamente al consumatore finale, ma anche alle scuole e alle aziende. Per la prima categoria, sono previsti 3 aggiornamenti educativi (focus su un aspetto del ciclo di produzione con documentazione visiva), 1 uscita didattica+ laboratorio trasformazione dalla materia prima al prodotto finale al prezzo convenzionato di 5€/bambino.

Sul sito FattorMia le scuole trovano i pacchetti, le aziende agricole aderenti (fattorie didattiche) e la presentazione dei laboratori: per finalizzare devono contattare il back office tramite mail. Le aziende, invece, avranno la possibilità di ricevere prodotti brandizzati a loro nome, ma anche organizzare eventi e laboratori di team building in fattoria. L’azienda, in dialogo con back office, «deciderà» la quantità di animali o alberi da adottare rispetto all’entità di prodotti che desidera. Potrà scegliere i tempi di «consegna» seguendo i ritmi della natura o programmando in base alle sue necessità (es. pacchi natalizi). 

Costruire la “propria” fattoria non è mai stato così semplice e in linea con un futuro Green dell’intero pianeta.