Etna Rosso Sul Vulcano 2016

MARSALA (TP) - www.donnafugata.it

Una grande cantina siciliana, ma soprattutto un'azienda che ha creduto fortemente nella sostenibilità. Donnafugata in vigna non usa diserbanti e concimi chimici, riduce al minimo l’utilizzo di fitofarmaci grazie a tecniche di lotta integrata, come il monitoraggio dei parametri climatici (precipitazioni, temperatura, umidità, etc.) e il controllo degli insetti (tignola) presenti, attraverso l’utilizzo di trappole a feromoni. Sostenibilità ed eccellenza delle uve si perseguono inoltre con il ricorso al sovescio, la concimazione organica, l'irrigazione di soccorso e i diradamenti, razionalizzando l’impiego di risorse naturali quali il suolo, l’acqua, l’aria e l’energia. Poi la vendemmia notturna e l'alimentazione da impianti fotovoltaici hanno permesso di razionalizzare il consumo di energia, mentre l'adozione di bottiglie più sottili ha permesso di migliorare la carboon footprint. E ancora: il recupero della biodiversità, la salvaguardia delle viti pantesche e l'impegno nell'arte. Pratiche che si possono bere in un sorso dell'Etna Rosso Sul Vulcano 2016, in degustazione.