In attesa di inaugurare il loro nuovo laboratorio e centro di ricerca di pasticceria contemporanea, il celebre pastry chef e la moglie Linda Massignan hanno ideato una proposta di dolce e salato all’altezza della loro fama

Fusto fa rima con gusto! Era un destino scritto, quello di Gianluca Fusto, classe 1975, in curriculum esperienze in tutto il mondo con grandi della ristorazione e della pasticceria, un maestro su tutti, per lui un padre, Aimo Moroni, con cui ha lavorato a lungo come pasticcere, ma soprattuto dove ha fatto sua la consapevolezza dell'importanza dell'eccellenza della materia prima, che, come ora è solito ripetere,  con la tecnica, "è il seme che germoglia nel piatto".
Primo pasticcere straniero a poter accedere all'Ecole di Grand Chocolat Valrhona, oggi è pastry chef di fama internazionale.
Nel 2008 ha dato vita alla Gianluca Fusto Consulting, con cui mette a disposizione la sua conoscenza, il suo saper fare, le sue esperienze in tutti i continenti, organizzando corsi di Alta Pasticceria in tutto il mondo.

Nelle scorse settimane, era pronto ad aprire Fusto Milano, il nuovo laboratorio e centro di ricerca di pasticceria contemporanea, pensato e creato con la moglie Linda Massignan. Abituato a misurarsi con la realtà, di fronte all'emergenza che ha semplicemente rinviato inaugurazione e progetti, con Linda ha attivato uno speciale servizio di delivery per ricevere direttamente a casa, in tutta sicurezza, le sue Collezioni Limited Edition di golosità dolci e salate. Potevamo farci sfuggire l'occasione di provare le sue "bombe golose"? Ecco come è andata.

Le proposte tra cui scegliere cambiano ogni due settimane, per la sua scelta di garantire gli ingredienti migliori, reperiti, come Aimo insegnava, di persona, sul mercato. Il nostro menu prevedeva la possibilità di avere, per chi ama il salato, due Torte Gourmet, ossia "Mare",  realizzata con pasta brisée all'avena con crema di piselli novelli profumata alla menta, crema di ricotta di bufala e filetti di pesce San Pietro, ricoperta di crumble di avena e semi misti (zucca, girasole, lino e sesamo). O "Terra", pasta brisée all'orzo con patate rosse e patate della Sila IGP, porri canditi nel burro, scamorza e provolone.

Le torte dolci? Be', qui la scelta si amplia, anche se, come vedremo poi, quelle salate son risultate fantastiche. Gola in difficoltà su cosa "prendere" o "lasciare", tra "Lucente", fresca ed elegante creazione dedicata al siciliano mandarino tardivo di Ciaculli, con una mousse di yogurt greco e cioccolato bianco biologico Wayna, una gelatina morbida a base di mandarino, una ganache al cioccolato Wayna profumata allo zest di mandarino, uno strato di soffice biscotto alla mandorla e uno strato croccante di pasta frolla all'avena.
"Melodica", espressione armonica di tre tipi di mele (Pink Lady, Granny Smith e Golden Delicious) in tre cotture, con un leggero biscotto alla mandorla della Val di Noto ed estrazione di bucce di mela verde, uno strato croccante di pasta frolla al farro, decorata con un nido di gianduja fondente e polvere d'oro puro edibile.
fusto-torta_mele.jpgO "Gioiosa", triplo strato di pura golosità in una soffice mousse al gianduja al latte, fondente e cioccolato fondente Tulakalum, una gelatina a base di acqua alla Nocciola trilobata piemontese IGP di Cortemilia, una crema al caramello con éclats di caramello salato, il tutto alternato a un biscotto soffice al Cioccolato e Nocciole. Non vi basta? Nel “menu” di questi giorni anche Ultr4choc, torta ai 4 cioccolati, con crumble croccante, brownie al cioccolato del Perù, composizione di 4 Creme al Cioccolato, gelatina di Dulcey (cioccolato biondo) alla vaniglia. E M'AMA, coccola esclusiva ideata per la Festa della Mamma con una crostata a forma di cuore a base di pasta frolla, con financier di mandorla della Val di Noto con éclats di limoni, crema al cioccolato al latte Jivara, composta di limoni e ganache montata al cocco, éclats di cocco croccanti e limoni freschi.
fusto-torta_cuore.jpgIl nostro giudizio? La risposta alla prenotazione (si ordina entro la sera prima scrivendo a FUSTO Milano contact@gianlucafusto.com o con un messaggio tramite WhatsApp o telefonando al numero 3454611227, per ricevere a domicilio il giorno dopo in due fasce orarie: ore 11 – 13 oppure 17 – 19) è stata veloce, cortese ed esaustiva rispetto a nostri interrogativi.
La consegna, realizzata di persona da Linda Massignan, puntuale, e con i consigli utili per gustare al meglio. Il packaging, è elegante e funzionale.
Gli assaggi? Gusto, armonia, sapori, profumi, in porzioni più che di soddisfazione, per un rapporto qualità di rara moderazione. In sintesi. Un’esperienza emozionante. Questo è delivery di classe. Da ripetere!  

FUSTO Milano 

via Amilcare Ponchielli, 3 
20129 Milano 
mobile: + 39 351 6394364 
contact@gianlucafusto.com
www.gianlucafusto.com