Targato Alessi, un oggetto bello e funzionale creato dall'olandese Van Berkel

Si chiama De Truffle il progetto lanciato da Alessi, con l'Ente Fiera delTartufo di Alba e Centro Studi del Tartufo, per ridare valore (non solo estetico) all'affettatartufi. L'idea di De Truffle nasce nel 2015 come workshop tra designer. Dopo circa due anni di confronto, si arriva a 15 progetti diversi tra cui ne viene scelto uno, svelato questa mattina ad Alba: l'affettatartufi Alba del designer olandese Van Berkel. Ergonomico, in acciaio inossidabile, è stato appositamente studiato per dare il massimo confort dell'impugnatura rispetto a un angolo di taglio che garantisce il giusto - millimetrico - spessore alle scaglie (Nella foto di Davide Dutto il suo utilizzo alristorante, nell'altra immagine il work in progress).

Il progetto DeTruffle però va oltre: i 15 modelli infatti sono diventati parte costituente di una mostra allestita alla Banca d'Alba e visitabile fino al 27 novembre, data ultima della Fiera del Tartufo. I modelli sono presentati come interpretazioni del mondo del tartufo, estratti da quello che inizialmente è stato presentato come un vero e proprio kit del tartufo, che potrà essere ulteriormente elaborato e messo in produzione nei prossimi anni (mentre il modello di Van Berkel è già a catalogo al prezzo di 75 euro).

Il progetto De Truffle e l’universo di storie e saperi che circondano il mondo del tartufo è inoltre raccontato nel volume “De Truffle. Il Design Alessi incontra il Tartufo Bianco d’Alba” edito da Silvana Editoriale, con saggi di Antonio Degiacomi, Luisa Bocchietto, Alessandra Morra, Alberto Alessi e Alessandra Coppa.