Questo è uno dei migliori indirizzi della nostra Guida. E lo è perché Giacomo Verdelli, allievo di Franco Colombani e patron carismatico, è la figura 'dell’oste' come la intendiamo noi, con il gusto dell’accoglienza, dalla competenza rara su cibi e vini (la cantina è a dir poco formidabile) ma, soprattutto, con la passione di far felice il cliente, senza nessuna autoreferenzialità. Con gli occhi che ammirano la chiesa di San Bassiano e l’imponente e magnifica cinta muraria di Pizzighettone, nella bella stagione, ai tavoli sotto ai portici o, sempre, all’interno, nella saletta con mattoni a vista e pareti gialle, stragolosa cucina della tradizione che porta la firma di chef Francesco Cremonesi, un grande.
Piatti imperdibili: torchon di foie gras d’oca; testina di vitello; marubini ai tre brodi; tortelli farina di castagne e cacao ripieni di zucca; rostin negàa; ossobuco di vitello; baccalà alla cappuccina. Torta di mele e crema alla vaniglia; spuma di torrone e cioccolato fuso
Prezzi medi: Antipasti 16; Primi piatti 16; Secondi piatti 20; Dolci 8
Menu Degustazione Terra a 55 euro (4 portate); Menu Degustazione Acqua a 55 euro (4 portate)




Servizi; dehors; menu vegetariano; animali di piccola taglia ammessi
Servizi
COPERTI

25

RIPOSO

lunedì e martedì

FERIE

dal 18/8 al 3/9; dal 7 al 17/1

PREZZO MEDIO

Euro 60

CARTE DI CREDITO

bm, visa, ae