Il celebre liquorificio veneto propone cocktail rivisitati con i suoi liquori. Per ognuno, un kit da ricevere a casa

“Think pink”. Pensa rosa. Se c'è un'azienda che potrebbe fare di questo motto il proprio claim, questa è Carlotto. Il suo prodotto iconico, quel Rosolio dal sapore ungherese la cui ricetta è la stessa di due secoli fa, prodotto a partire dall'essenza dell'olio di rosa bulgara, ha infatti nell'inconfondibile e struggente colore rosa il suo biglietto da visita.

Un concentrato di storia che ci riporta a eleganti atmosfere mitteleuropee, uno spaccato di tradiziocne celebrato dal Liquorificio nel 2019 con i festeggiamenti del centenario. Ma Carlotto è un'azienda attenta anche alle nuove frontiere del mercato, che vedono la miscelazione grande protagonista. Lo dimostra l'ultimo progetto, appena lanciato, dal nome “Let's cocktail”.

leggi anche: Carlotto e quei liquori che profumano di Vienna
daniela carlotto.jpg

Ognuna delle circa 30.000 bottiglie prodotte ogni anno è il racconto di uno spirito di famiglia, lo stesso che da cento anni guida la nostra azienda e che è rimasto inalterato nel tempo
Daniela Carlotto

Il merito va senz'altro a Daniela Carlotto, che rappresenta l'ultima generazione della famiglia. “Il nonno prima e poi i miei genitori mi hanno insegnato tutto quello che c’era da sapere di quest’arte. Ricordo che quasi ventenne non smettevo di curiosare, di indagare e chiedere a tutti quelli che si incrociavano nel nostro lavoro. Ne ho ricavato un enorme bagaglio di racconti e storie di vita.

Perché Carlotto è una storia che fonda le propri radici un secolo fa e che ancora oggi vive di sapere artigianale, qualità e antiche ricette tramandate di padre in figlia. Ognuna delle circa 30.000 bottiglie prodotte ogni anno è il racconto di uno spirito di famiglia, lo stesso che da cento anni guida la nostra azienda e che è rimasto inalterato nel tempo
”.

Let's cocktail

Il format è immediato e sposa una tendenza sempre più affermata, quella della miscelazione casalinga. “Che ne dite di preparare un cocktail comodamente a casa, in modo facile seguendo le nostre istruzioni passo dopo passo?” spiegano dal Liquorificio. Detto, fatto.

Preparazione Cocktail Carlotto .jpg

Sul sito, infatti, ci sono tutte le ricette, spiegate passo passo e arricchite da un video di presentazione. Per ogni ricetta, poi, c'è il kit dei liquori che servono per quel preciso cocktail, e dal sito è possibile acquistare anche il kit barman. Ad oggi sono sei le ricette che arricchiscono il sito, ma presto ne arriveranno altre, perché il ricettario Carlotto prevede già oltre 30 cocktail che hanno come ingredienti i liquori della casa, e che molti bar ed enoteche della zona stanno proponendo con successo. A partire, ovviamente, dal loro Locale Storico, la cui storicità è attestata significativamente dal possesso della licenza UTIF n. 1 per le province di Vicenza, Verona e Mantova.

Negroni Spritz Valle dell'Agno

Ingredienti
2 cl di Bitter Carlotto
2 cl di BiancoRosso Carlotto
1 cl di Creola Carlotto
Spumante Brut
Ghiaccio

Bicchiere: Calice
Tecnica: Build

Preparazione
Riempire il calice con del ghiaccio tritato. Mescolare per raffreddare e togliere l’acqua in eccesso. Versare 2 cl di BiancoRosso Carlotto, poi 1 cl di Creola Carlotto e 2 cl di Bitter Carlotto. Mescolare delicatamente. Aggiungere dell’altro ghiaccio tritato. Completare con dello Spumante Brut. Mescolare delicatamente. Ultimare con gli oli essenziali e le scorze di limone e arancia.

Sprizzato Chinato

Ideato dalI’Istituto Alberghiero P.Artusi, Recoaro Terme (Vi)
Ingredienti
2 cl di China di Carlotto
4 cl di Bitter Carlotto
9 cl di prosecco
zest di limone e arancia
ghiaccio

Bicchiere: Calice
Tecnica: Build

Preparazione
Aggiungere del ghiaccio nel calice e mescolare per raffreddarlo. Aggiungere 4 cl di Bitter Carlotto, poi 2 cl di China Carlotto. Mescolare. Aggiungere top di prosecco. Mescolare delicatamente. Ultimare con gli oli essenziali e le scorze di limone e arancia. Mescolare delicatamente e servire.

> Consulta tutte le altre ricette sul sito www.carlotto.it