I vini eroici e buonissimi della Costa d'Amalfi

SOCIAL

Servizi

I vini

Costa d’Amalfi Furore Bianco (falanghina, biancolella) - Costa d’Amalfi Ravello Bianco (falanghina, biancolella) - Costa d’Amalfi Furore Rosso - Costa d’Amalfi Furore Rosso Riserva (piedirosso, aglianico) - Costa d’Amalfi Ravello Rosso Riserva (piedirosso, aglianico) - Costa d’Amalfi Rosato (aglianico, piedirosso)
TOP HUNDRED Costa d’Amalfi Furore Bianco 'Fiorduva' (fenile, ginestra, ripoli)

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su I Giorni del Vino (Einaudi, 2009) e su La Stampa nel 2006

Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario

Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario
Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su La Stampa ilGusto.it nel 2022

Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
cuomo-3
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
cuomo-6
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
cuomo-3
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
cuomo-6

Testo publiredazionale

C'è chi li definisce vini estremi, chi vini eroici. Per tutti, sono vini buonissimi e unici. Sono i vini prodotti dalla cantine di Marisa Cuomo, nel comune di Furore, a circa cinquecento metri sul livello del mare. Aggrappate alle rupi della Divina, le vigne di Marisa Cuomo respirano il mare e raccontano la storia vitivinicola della Costiera Amalfitana.

Nella vigna trovano spazio vitigni autoctoni a bacca bianca (biancolella, falanghina, fenile, ripoli, ginestra e pepella) e a bacca rossa (aglianico, piedirosso, sciascinoso e tronto), in molti casi coltivati soltanto nel territorio di Furore. Le vigne sono coltivate su un terreno di natura dolomitica con il sistema di allevamento a pergola su meravigliose terrazze a picco sul mare sostenute da muretti a secco chiamati 'macerine'.



Le uve di questa viticoltura eroica sono trasformate in vini che vengono custoditi nell’oscurità e nel silenzio della splendida bottaia scavata nella roccia della Divina Costiera con temperature e umidità costanti.

Marisa e Andrea Ferraioli, insieme ai figli Raffaele e Dorotea, fin dai primi anni della loro bellissima storia nel mondo del vino sono accompagnati dal professor Luigi Moio, enologo e docente universitario tra i massimi esperti italiani del settore.

Insieme, animati da un grande amore per queste terre e con una straordinaria determinazione, sono riusciti in quasi vent’anni a produrre vini unici capaci di emozionare tantissimi appassionati nel mondo intero.


Wine Tour

Le Cantine Cuomo nascono negli anni Ottanta e rappresentano oggigiorno la migliore espressione di unicità di un territorio, la Costa d’Amalfi, in grado di conservare e valorizzare vitigni storici e autoctoni ultracentenari.

Andrea Ferraioli e Marisa Cuomo, con la consulenza di Luigi Moio, esaltano le uve provenienti dai ripidi pendii di Furore e degli altri comuni della costiera amalfitana.
Un’atmosfera unica, fatta da innumerevoli, ma piccoli, terrazzamenti con muretti in pietra e viti coltivate a pergolato. Vini eroici, estremi, come il Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva.

L’azienda organizza, da aprile a ottobre, visite guidate fra la cantina, la bottaia e suggestivi percorsi in vigna, oltre a una degustazione abbinata ai piatti tipici del territorio, presso alcuni ristoranti presenti a Furore.

  Contatta Cantine Marisa Cuomo

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team

i nostri portali
ilGolosario
Golosario
Comunica Edizioni
Club Papillon
Questo sito utilizza cookie analitici di terze parti per analizzare la Tua navigazione del sito, cookie di profilazione di terze parti per tracciare la Tua navigazione ed inviarti pubblicità in linea con le Tue preferenze e cookie sociali di terze parti per permetterti di interagire con i social network.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o a alcuni cookie clicca qui.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all'uso dei cookie.