Oggi su Avvenire Paolo Massobrio parla della sua esperienza con il nuovo social Club House e dell'importanza delle relazioni vere, che devono iniziare in famiglia

Nell'articolo uscito questa settimana su Avvenire Paolo Massobrio ha parlato di Club House, il nuovo social che consente di relazionarsi solo con la voce, con un moderatore che dà la parola a chi entra dentro una room virtuale. Ha provato a frequentarlo per qualche giorno e, dopo le numerose richieste a intervenire su vari argomenti, ha avuto la sensazione che qualcuno rubasse il suo tempo. Così gli sono venute in mente le parole del Papa al corpo diplomatico: “La pandemia ha fatto emergere la necessità che ogni persona ha di avere rapporti umani”, che però sono diversi da quelli virtuali.
A questo proposito Massobrio ha ripensato all'attualità della regola di San Benedetto che impone una misura e il suo appello va ai genitori che devono favorire le relazioni vere, iniziando dalla tavola. Quindi il suggerimento è di cucinare con i figli, apparecchiare insieme la tavola e soprattutto recuperare il valore del silenzio, un luogo cui nessuno possa entrare, soprattutto la televisione e i social.

Per leggere l'articolo completo clicca qui