Dal Cuneese solo prodotti biologici e a filiera corta

L’Associazione Produttori Biologici Terramica di Cuneo (piazza Foro Boario, 1 – tel. 0171447240) è nata nel 1991 con lo scopo da un lato di fornire un supporto alle aziende operanti nel settore delle produzioni ottenute con i metodi dell’agricoltura biologica, dall’altro di promuovere e far conoscere al consumatore questa tecnica agronomica e i prodotti biologici. Alla base, il principio che la filiera corta rappresenti un beneficio sia per il consumatore finale che per l’ambiente.

Al castello di Casale Monferrato saranno presenti con due esponenti e i loro prodotti bio. L'Azienda Agricola Petra (via Vesime, 6 - tel. 017384106 - 3297912073 - maurablah@libero.it) di Castino (Cn), gestita da Fabrizio Fiore. Si estende su 4 ettari di territorio terrazzato a un’altezza di 500 metri nell’alta Langa tra Alba e Cortemilia. Da 10 anni produce biologicamente frutta, verdura, miele e coltiva vigneti di moscato e dolcetto. 
ll miele bio è ottenuto da alveari staziali che bottinano le piante fruttifere e floreali intorno all’azienda per produrre le varietà di acacia, tiglio, castagno, millefiori, ciliegio, melata oltre alla crema di nocciole e miele (50% e 50%), senza zuccheri, grassi o oli vegetali. Quindi, la seconda protagonista è l’Azienda Agricola Bio Armando Ornella di Caraglio (Cn). Fiore all’occhiello della sua produzione è la salsa di crema d’aglio, chiamato localmente Aj ‘d Caraj.