Spumanti made in Alto Adige

SOCIAL

Servizi

Wine Tour

A 1.200 metri di altitudine, la cantina di spumanti ARUNDA produce 120.000 bottiglie all’anno secondo il metodo classico, rendendo l’azienda la cantina di spumanti più alta d’Europa. Qui la fermentazione in bottiglia inizia in primavera con una temperatura ideale e costante di 12 °C. Lo spumante riposa sui lieviti per almeno 24 mesi fino a 72 mesi per le Riserve pregiate. Ma la qualità di uno spumante inizia in viticoltura: ARUNDA mantiene uno stretto contatto con i viticoltori che coltivano i classici vitigni pinot bianco, chardonnay e pinot nero a diverse altitudini. Da questi vigneti provengono i vini base, che vengono assemblati nelle rispettive cuvée e che in seguito si presentano come spumanti speciali con diverse espressioni. Tra questi l’Alto Adige Spumante Extra Brut Metodo Classico 'Arunda Cuvée Marianna', nostro Top Hundred 2003, e l’Alto Adige Spumante Brut Nature Metodo Classico Zero, Top Hundred Storico 2023. Dall’inizio del 2023 ARUNDA ha un nuovo titolare ed enologo. Wolfgang Tratter gestirà in futuro le bollicine di Meltina nello spirito della sua tradizione e lo svilupperà ulteriormente con le sue idee e la sua lunga esperienza in questo settore. Su prenotazione è possibile organizzare una visita alla cantina con degustazione dei loro grandi spumanti.
Servizi: - animali di piccola taglia ammessi

Galleria multimediale

hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger
hero trigger

Testo publiredazionale

Meltina, a 1200 metri d'altezza, fa parte di un territorio che comprende il comune di Terlano e la Val Sarentino con il Monte Risco. Questo, probabilmente un antico luogo di culto, è rappresentato dai famosi 'omini di pietra', centinaia di piccole figure costruite da pietre messe una sopra l’altra. E, dal 1979, c'è un altro culto: quello creato dall'azienda Arunda nel lavorare le bollicine con i sistemi in uso nella Champagne da ben 3 secoli, per far nascere spumanti made in Alto Adige.

Josef Reiterer, con la moglie Marianne, affina vini spumanti affidandosi alle naturali oscillazioni di temperatura dovute alla quota, oscillazioni che permettono una naturale maturazione dei vini - con almeno 24 mesi - per dare agli spumanti quella ricchezza, quell’eleganza e quella complessità che li ha resi famosi. Alcune Cuvée riposano in cantina anche 60 mesi prima che le bottiglie vengano, come da tradizione, sboccate e avviate alla vendita.
Le 130.000 bottiglie l'anno partono da Chardonnay, Pinot bianco e Pinot nero seguiti passo passo su terreni di diverse caratteristiche e microclima, fino ad arrivare alla cantina con i tini di assemblaggio, le cataste di bottiglie, le file di pupitres per il remuage e qualche barrique dedicata a speciali riserve.

Imperdibili i vini Metodo Classico come lo spumante BRUT Zero senza solfiti aggiunti. Il vino base è uno Chardonnay 100% con uve provenienti da un singolo vigneto a Salorno. Il suo finissimo perlage, le note fruttate di albicocca e pesca e il sottofondo di torrone e nocciola lo rendono adatto a piatti importanti di pesce e frutti di mare.

La Cuvée Muggi nasce invece dalla migliore combinazione di Chardonnay, Pinot Bianco e Pinot Nero vinificato in bianco. Per la maturazione una parte è passata per diversi mesi in barrique e, dopo più di tre anni di sosta sui lieviti e l’aggiunta di un dosaggio davvero minimale, è pronta per essere gustata come vino da tutto pasto, caratterizzato da fine perlage, profumi di frutta secca, mele cotte e cioccolato bianco e, al palato, succoso e rotondo con un lungo finale di bocca.

Arriviamo poi al più vigoroso degli spumanti Arunda, il Phineas. La partenza è data da Chardonnay, Pinot bianco e Assirtico (vitigno originario della Grecia e piantato in Alto Adige) sottoposti a lunga macerazione e affinamento in barrique per più di 12 mesi. Il risultato è un vino di grande impatto e dal superbo frutto che, dopo 7 anni di permanenza sui lieviti, riesce ad ottenere unanimi riconoscimenti. Si accompagna a piatti complessi di formaggi stagionati, carni chiare e selvaggina, magari accostato ad una componente dolce di frutti e frutta secca.

I vini

Alto Adige Spumante Extra Brut 'Arunda' Blanc de Blancs - A.A. Spumante Brut 'Arunda' Metodo Classico - A.A. Spumante Brut Metodo Classico 'Phineas' - A.A. Spumante Brut 'Parlein' Metodo Classico - Alto Adige Spumante Extra Brut Metodo Classico 'Arunda Perpetuum' - Talento Extra Brut Metodo Classico Riserva
TOP HUNDRED Alto Adige Spumante Extra Brut Metodo Classico 'Arunda Cuvée Marianna'
TOP HUNDRED STORICO Alto Adige Spumante Brut Nature Metodo Classico Zero

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su I Giorni del Vino (Einaudi, 2009)

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su Il Tempo del Vino (Rizzoli, 2006)

Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario

  Contatta Arunda

Richiedi informazioni o prenota un appuntamento per parlare con il nostro team

i nostri portali
ilGolosario
Golosario
Comunica Edizioni
Club Papillon