Artigiani di qualità

Testo publiredazionale

Aglietti Carni è una realtà di Cossato, in provincia di Biella, avviata nel lontano 1910 da Caterina, bisnonna dell’attuale proprietario Federico, rappresentante della quarta generazione di famiglia. Il nonno Romeo Aglietti, dopo aver fatto per alcuni anni il garzone di macellaio, decide nel 1930 di aprire la propria macelleria a Cossato, trasformando quello che fino ad allora era un locale di vini ed altri generi alimentari, noto come Cantina Vinicola. È il papà di Federico, Flaminio, a continuare la tradizione familiare, spostando l’attività – nel 1980 – all’interno di un supermercato Crai.
Agli inizi del nuovo millennio Federico subentra al padre trasformandola in quella che oggi è una vera e propria boutique della carne, con l’obiettivo rivolto alla qualità assoluta degli ingredienti e degli altri prodotti in esposizione; stringe accordi con aziende agricole del Cuneese per l’allevamento di scottone, manzi castrati e buoi e partecipa a numerose fiere ed eventi, al fine di mantenere sempre alto il livello di qualità delle proposte. Anche l’occhio vuole la sua parte ed ecco che il reparto frutta e verdura è un caleidoscopio di colori, di prodotti belli e ben presentati che invogliano all’acquisto e appagano il palato.
Federico, appassionato imprenditore della carne, non si ferma qui: da qualche tempo ha avviato anche una linea 'street food', cioè carni che vengono grigliate dai suoi collaboratori in occasione di manifestazioni fieristiche, non necessariamente dedicate al cibo.


SOCIAL