L’Acetaia Pahontu è custodita nell’Agriturismo Alle Volpi di Baone, sui colli Euganei, in uno spazio in cui le piccole botti sono seguite amorevolmente da Simona Pahontu e Mauro Meneghetti e una temperatura naturale di 28 °C permette al liquido di evolvere, concedendosi il giusto tempo, e di riposare durante l’inverno. Pahontu Vinegar inizia a produrre attivamente il suo aceto di moscato all’inizio di maggio 2020. All’assaggio il forte grado acetico è compensato da maturità e morbidezza, emerge in modo preponderante l’aroma del Moscato, insieme a una spiccata sapidità e a una complessiva piacevolezza che appaga e avvolge la bocca. Si può parlare di un aceto di vino biologico, dato che non può contenere solforosa ed è quindi naturalmente privo di conservanti: non c’è mano dell’uomo se non in forma di sensibilità e dedizione nell’accompagnare l’evolversi dell’uva, che si trasforma prima in vino e poi in aceto.