• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2566 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Bak, la brioche “su misura”!

Marco Gatti | 17-05-2018

A Seregno, nella nuova pasticceria del giovane e talentuoso Christian Mannella, atmosfera gioiosa e cose buone dall’alba all’aperitivo

La brioche "sartoriale", fatta su misura? Da Bak a Seregno! Christian Mannella è giovane pasticciere. È figlio d'arte. Papà Francesco e mamma Teresina hanno gestito per tutta la vita una pasticceria famosa nel cuore di Cusano Milanino. Tra i suoi modelli, oltre ai genitori, anche lo zio, Mario Cuda, che, sempre nel paese che ha dato i natali al “Trap”, al secolo Giovanni Trapattoni, negli anni Settanta, fu tra i primi a creare un’enoteca da sogno con cucina, “Marius”, dove lo spiedo era regale e i tappi saltavano a gogo! Personaggio istrionico e geniale, zio Mario era uno scopritore di cantine e vini e tra gli amici più cari aveva Giacomo Bologna. Sono stati proprio una frase del grande vignaiolo piemontese, “date della qualità e i clienti non vi molleranno mai”, e l’esempio di zio Mario, a ispirare Christian, quando, giovane pasticciere, ha deciso di aprire una pasticceria sua, con l’obbiettivo di farne un luogo del gusto con le caratteristiche care a Big Jack e ai suoi cari, ovvero dove qualità, accoglienza, cose buone, siano quello che trova ogni cliente. Con un plus, ossia il fatto che Christian concepisce questo suo negozio come la casa di ogni singola persona che entra, dove chiunque possa gustare ciò che più ama e si senta trattato come se fosse tra le sue mura domestiche.
Obbiettivo ambizioso? Eppure i primi passi dicono che qui è così, e Bak a Seregno (via Santa Valeria 65 - tel. 0362276708) si sta affermando perché è la pasticceria che non c’era.

Il locale è aperto dalla mattina presto, dalle 6, fino alla sera, prima di cena. Le prime ore del giorno sono riservate alle colazioni con caffè e cappuccini, ma soprattutto con quelle brioches che sono l’asso di cuori che Christian ha calato. Su una grande lavagna, le tipologie tra cui si può scegliere, ossia classica, integrale, vegana o farro e cereali, e le creme (pistacchio di Bronte, crema pasticcera, nutella, confettura di albicocche o fragole, mascarpone) o i frutti (fragole, lamponi, pera, banana o ananas) con cui si possono farcire, con il “tocco finale” visto che è possibile completarle con granella (di cocco, nocciole, pistacchio o noci) o gocce di cioccolato (fondente, bianco o al latte).
In sintesi, l’idea di Christian, una brioche personalizzabile!

Il locale è anche panetteria, e il pane, di diverse tipologie, è buonissimo. A metà giornata si può pranzare. Tutto il giorno si possono acquistare dolci e torte da consumare in loco o da portare a casa. Nel tardo pomeriggio, è il momento dell’aperitivo all’italiana, con spazio a cocktail e vini, di cui c’è sapiente selezione.

Una bella new entry nel panorama goloso lombardo!

ilGolosario 2018

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus