• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Appuntamento all’Odeon Bar

Claudio Gallina | 23-02-2018

A Biella per un momento di sorprendente felicità

In giovinezza sono stato un assiduo frequentatore di bar, quindi penso di poter dire la mia. Cambiare bar è una felicità effimera, come quella del seduttore; in fondo ognuno cerca il suo bar dove sfogare con quattro chiacchiere il bisogno di essere inattivo. La vita da bar è monogama, si vuole diventare clienti abituali, avere un posto dove ci si sente a casa, anche solo per il tempo di un caffè, una piccola finestra da cui guardare il mondo senza essere notati.

Antonio Lauro ha 50 anni, è arrivato a Biella nel '99 per amore e, probabilmente, ci è rimasto per forza. Aveva rilevato un piccolo bar contiguo al cinema Odeon, dove la gente ci passava per un caffè prima del film o, al massimo, per un panino e una birretta. I clienti abituali giocavano a carte, consumavano poco e fumavano tutto il giorno. C’era da mettersi le mani nei capelli o da tirarsi su le maniche. Simpatico e coinvolgente, sommeiller appassionato di champagne, Antonio ha realizzato un piccolo miracolo, degno di un film di Frank Capra.

Oggi il bar è rimasto piccolissimo ma, attraverso un utilizzo sapiente degli spazi, riesce a servire la clientela in ogni momento della giornata. Caldo ed accogliente per le colazioni e per le chiacchiere degli habitué la mattina, pronto a qualche semplice piatto freddo mai banale per la pausa pranzo, la sera si trasforma in elegante “bar à vins” dove ci si può far consigliare dal sapiente Antonio e dalle ragazze che si alternano con lui nel servizio. A proposito sono tre: una italiana, una rumena e una cubana e sono così gentili, preparate e professionali da farti dimenticare quanto sono carine (difficilmente un bar con ragazze carine è un buon bar, anche in questo Antonio mi ha stupito).

Battuta di fassone piemontese, acciughe del Cantabrico, mousse di legumi con porcini, lardo di Arnad, terrina di quaglia, insalate… sono solo alcune delle possibilità con ingredienti selezionati e presentazioni gradevoli.

La selezione dei vini e dei superalcolici è sorprendente, forse con eccessiva predilezione per i francesi e per le grandi bottiglie ma, in compenso, Antonio importa direttamente piccole case di Champagne e qui, anche sulla qualità/prezzo, i suoi consigli sono veramente preziosi.
Ogni tanto qualche serata a tema: imperdibile e da prenotare quella con ostriche e crostacei provenienti direttamente dalla Normandia. Naturalmente le bottiglie si possono comprare, anche se non consumate in loco, a prezzi da enoteca. Unico problema del locale: se ci si va per una breve pausa caffè, è difficile tornare a lavorare. D’altra parte, come dice il mio amico Cinaski, “…il bar non ti regala i ricordi, ma i ricordi ti portano quasi sempre al bar”.

ODEON BAR
Via Torino 67
Biella
Tel. 015.0992728
odeon bar@virgilio.it

ilGolosario 2018

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus