Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

A Golosaria, una selezione di vini da favola

Marco Gatti | 20-10-2019

Nella tre giorni al MiCo, per buyer, enotecari, esperti del settore, ristoratori, sommelier e winelover, 100 cantine del Golosario nella Terrazza del Vino e l’area di WineEmotion con i suoi dispenser e oltre cento vini in degustazione

C’è grande attesa, per Golosaria, in programma negli spazi del Mi.Co - Fieramilanocity dal 26 al 28 ottobre. Il cibo che ci cambia, ovvero come ciò che mangiamo influisce sul benessere, ma anche sulle nostre abitudini personali e sociali, il tema che farà da filo conduttore a questa edizione, che per il quattordicesimo anno porterà a Milano un'istantanea realistica e attuale sul mondo del cibo, partendo dalla sua agricoltura, posta di fronte ai cambiamenti climatici, e dai suoi prodotti fino a toccare l'ambito della ristorazione.

Il fascino della tre giorni, il fatto che la rassegna vuole essere prima di tutto un’esperienza di vera e propria immersione nel gusto che, insieme agli spazi espositivi dedicati al food e wine, con 200 artigiani del gusto e 100 cantine nella Terrazza del Vino, vedrà il debutto di nuove aree che coinvolgeranno appassionati e operatori di settore rispondendo a un grande interrogativo. Per i winelover, dopo il debutto dello scorso anno, ci sarà anche l’area di WineEmotion con i suoi dispenser, un’occasione per i visitatori di vivere un'esperienza unica e immersiva nel mondo del vino, con oltre 100 etichette in degustazione, e una presenza tutta da gustare della Valle d’Aosta e dell’Abruzzo, grazie alla formula innovativa che consente di fare più assaggi.

E tra i TopHundred che sarà bello scoprire nella Terrazza, Cantine Romagnoli. Frutto di un sogno di un imprenditore visionario che, in una terra non certo celebre per la spumantistica, nel Piacentino, ha voluto produrre Spumanti con Metodo Classico. Di questa realtà (40 ettari tra i 190 e i 230 metri di altezza in un territorio che dal fiume Nure sale verso un altopiano), guidata da Alessandro Perini, della Linea Pigro, di classe il Dosaggio Zero, giallo paglierino, dal perlage fine e persistente, dalle note minerali, dal sorso fresco e sostenuta da salinità, e dalla lunghezza gustativa.
Il nostro Top Hundred, di quest’anno, è un capolavoro della linea Colto Vitato, l’Emilia Bianco “Colto Vitato della Filanda” 2017, da uve ortrugo. Giallo paglierino, ha note floreali e sentori fruttati freschi, sorso fresco, equilibrato, armonico. Un vino fuori dagli schemi, che rappresenta in modo mirabile, tutte le eccellenze che si potranno gustare a Golosaria!

ilGolosario 2020

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

I ristoranti del ilGolosario 2020

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn