Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Benevenuto Vermentino, la decima edizione!

Marco Gatti | 09-06-2019

Oggi a Castelnuovo Magra la manifestazione nata per valorizzare il celebre vino bianco con i produttori di Liguria, Toscana e Sardegna

Per noi, Castelnuovo Magra, è sinonimo di Armanda, la nostra trattoria del cuore, dove Luciana e le figlie Giulia ed Elena, onorano la memoria di Valerio Sergiampietri, proseguendo quell'avventura di gusto vissuta insieme a lui fino alla sua scomparsa prematura, proponendo piatti della tradizione ligure, realizzati in modo magistrale.
Ma se Castelnuovo Magra è gola, con "La" trattoria, per noi è anche vino, visto che qui hanno cantina alcuni dei produttori del nostro privilegio, uno per tutti Ottaviano Lambruschi.

Weekend ideale per arrivarci, questo, visto che ieri e oggi, a Castelnuovo Magra, appunto, si tiene, nell’antico borgo, la decima edizione di Benvenuto Vermentino, la grande manifestazione enoculturale dedicata ai maggiori produttori di vino Vermentino, che vede presenti non solo i vignaioli di Liguria, ma anche di Toscana e Sardegna.
In degustazione oltre 100 etichette di vini, e in programma incontri, laboratori, cooking show e degustazioni guidate.

Nel centro storico, gli atri dei palazzi storici di via Dante ospitano i produttori di Vermentino e, in Piazza Querciola, invece, gli stand di produttori di olio d’oliva e di altri prodotti tipici locali, come miele, prosciutta Castelnovese, lardo di Colonnata, formaggi e salumi della Val di Vara. Nel giardino di Palazzo Amati, i laboratori per bambini e adulti dell’Enoteca Regionale della Liguria in collaborazione con Agriservice, con i Consorzi di Tutela dell’Olio DOP Riviera Ligure e del Basilico Genovese DOP.

La manifestazione, l’occasione anche per ammirare le bellezze del borgo ligure e la mostra “Pepi Merisio. Il Gioco” alla Torre del Castello dei Vescovi di Luni, dove sono esposte 50 fotografie in bianco e nero e a colori di varie dimensioni, con  scatti che vanno dal 1950 al 1989.
La conclusione, questa sera (alle 21) con il concerto dei Kinnara, con un viaggio nelle canzoni di Fabrizio de Andrè.

A questo evento, brindiamo con uno dei vini in degustazione, ossia con quel Colline di Levanto Vermentino Dop di Cà du Ferrà di Bonassola, con cui il giovane e talentuoso titolare, Davide Zoppi, a Vinitaly, in una memorabile sessione di Young to Young, ha stregato il pubblico di esperti, comunicatori, rivelando attraverso l'assaggio, che classe può avere un Vermentino ligure. Giallo paglierino con riflessi oro, ha naso elegantissimo con profumi di erbe aromatiche, macchia mediterranea, sentori di camomilla e di frutta, e in particolare di pesca, mandorla e mela. Fresco e di buon corpo, ha affascinante sapidità, che invita alla beva, equilibrio e lunga persistenza. Fa matrimonio d'amore con un semplicissimo piatto di trofie al pesto!

ilGolosario 2019

DI PAOLO MASSOBRIO

guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario negozi

Scarica subito l'APP

TAGS
Liguria vino
CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn