• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 31/05/2018

Golosaria a Bassano

Golosaria a Bassano

Golosaria torna a Bassano con un’idea tutta nuova” E’ il lancio scelto dal magazine del weekend uscito stamane su Il Mattino di Padova, Il Corriere delle Alpi, La Tribuna di Treviso e La Nuova di Venezia e Mestre. Il programma viene raccontato nel dettaglio su queste pagine, ma anche da un approfondimento sul sito Bassanonet.it

La Notizia

La Notizia

La plastica è servita. Le plastiche disperse nel mare e nell’aria che ci circonda si degradano in fiocchi, sferoidi oppure granelli e finiscono negli alimenti; in un solo pasto possiamo consumare 114 particelle di plastica. (Panorama) @ In Italia aumenta il consumo di riso, anche per merito del sushi. Secondo gli ultimi dati dell’Associazione industriale risiere italiane, l’utilizzo del cereale in Italia è cresciuto del +29% in cinque anni, spinto dall’aumento dei migranti, che tradizionalmente sono grandi consumatori di riso, ma anche dal boom dei ristoranti filo-nipponici. Un dato che ha spinto i produttori ad adeguarsi con varietà adatte alle preparazioni tipiche della cucina asiatica. (Il Mattino di Padova) @ Tutti pazzi per le IGA, ovvero le birre realizzate con l’uva e le spezie. Complice il successo registrato dal comparto brassicolo, che negli ultimi 10 anni ha visto crescere i microbirrifici artigianali del +300%, si è sviluppata una tendenza che - su tutte - premia le Italian Grape Ale, con una percentuale di vino o mosto cotto (le abbiamo premiate anche a Vinitaly, con una categoria dedicata anche nell’ultima edizione di Sol&Agrifood ndr), con un ritorno alle basse fermentazioni e alle birre chiare, Lager, che regalano piacevolezza al palato. (La Stampa) @ Multato per aver regalato 50 centesimi di panna. E’ successo a un gelataio di Torino, Cristian Ciacci, cui La Guardia di Finanza ha contestato di aver concesso un po’ di panna montata a una coppia di clienti abituali. “Una situazione paradossale” ha commentato Ciacci, che ha spiegato: “Adesso dovrò aspettare la sanzione. Se pagherò entro 30 giorni potrò ridurla di un terzo. Posso fare ricorso, ma perderei 3 giorni di lavoro”. (Corriere della Sera)

Pollo, latte e Timorasso

Pollo, latte e Timorasso

Il pollo, ovvero quattromila anni e non sentirli. Sulla Stampa di oggi Rocco Moliterni racconta curiosità e leggende di questo animale arrivato in Europa dalla valle dell’Indo e oggi alla conquista dell’alata ristorazione così come delle cucine popolari dopo un periodo di decadenza e oblio. @ Le macellerie cambiano faccia e diventano botteghe a più livelli dove si può sostare dalla pausa pranzo, all’aperitivo fino alla cena. Repubblica di oggi passa in rassegna alcuni esempi, da Damini & Affini a Menoni, dalla tripperia Pisani alla macelleria Dai Pennisi. @ E sempre su Repubblica si legge del latte di mucca, un prodotto colpito da troppe bufale (intese come fake news e non come ottime paste filate). Domani si celebra la giornata mondiale. @ Franco Maria Martinetti viene raccontato da Carlo Petrini sulle pagine di Repubblica, dalla cena che gli cambiò la vita (a 19 anni alla Tour d’Argent) all’illuminazione sulla via del Timorasso.

Rubriche

Rubriche

Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio presenta i vini “di sorprendente eleganza” firmati da Marco Carpineti a Cori (Latina). @ Sulla stessa pagina il bartender Bruno Vanzan racconta la storia dell’Americano, un drink in realtà “molto italiano”. @ Doctor Chef Federico Francesco Ferrero auspica una “rivoluzione” nella proposta ristorativa degli Autogrill, che privilegi, al posto di derrate industriali “prive di sapore ed emozione”, il cibo dei contadini e degli artigiani. @ Edoardo Raspelli recensice i piatti del ristorante Antichi Sapori di Parma.

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Tre Camini (via Lamarmora, 6 • tel. 015 666865) di Mongrando (BI). Aperto da poco più di un anno in uno stabile del ‘700, questo locale offre una cucina creativa e golosa, ben rappresentata da piatti quali il polpo in umido con cipollotto zucca salsa di sedano rapa e mele verdi, gli gnocchetti di patate con ragù bianco di coniglio carciofi e crema di scarola e gli anelli di pasta con baccalà, cipolle e cime di rapa. Ma da provare sono anche il capretto in tre modi o la zuppa di pescato del giorno. Su ilGolosario.it la sosta di Arnaldo Cartotto.

Il Vino

Il Vino

Il Nizza Docg Laudana di Viticoltori Associati Vinchio Vaglio Serra (tel. 0141 950903) di Vinchio (AT). Dal colore purpureo profondo, dai profumi di rosa e frutta rossa, e dalle eleganti note speziate, dal sorso caldo, supportato da acidità che ne rende agile la beva, equilibrio e lunghissima persistenza. Viva la Barbera!

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus