• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 25/09/2019

La Notizia

La Notizia

Stile di vita sano e prevenzione come rimedio contro il cancro. A poche ore dalla divulgazione delle stime che nel 2019 vedrebbero i tumori diminuiti di circa 2.000 casi, sul Corriere della Sera il direttore dello sviluppo di nuovi farmaci dello IEO di Milano Giuseppe Curigliano spiega l’importanza di una sana alimentazione e di diagnosi precoci, e riporta le 12 regole del Codice Europeo contro il cancro cui ogni cittadino dovrebbe attenersi per prevenire l’insorgere della malattia: partecipare a programmi organizzati di screening contro il cancro; non fumare né consumare alcuna forma di tabacco; rendere la propria casa libera dal fumo; mantenere un peso sano; svolgere attività fisica; seguire una dieta ricca di cereali integrali, legumi, frutta e verdura; limitare il consumo di alcolici; evitare un’eccessiva esposizione al sole; proteggersi dall’esposizione ad agenti patogeni noti; ridurre i livelli di radon in casa; far partecipare i propri figli a programmi di vaccinazione e, quando possibile per le donne, allattare al seno. @ Franciacorta ancora da record; le bollicine made in Brescia, si confermano la denominazione, tra i vini sparkling, più venduta in Italia, con 18 milioni di bottiglie prodotte su 2.900 ettari vitati e un export al 13%. Su QN il presidente del consorzio Silvano Brescianini racconta le sfide che la denominazione dovrà sostenere nel prossimo decennio, dall’espansione sui mercati esteri - Giappone e Svizzera in primis - alla ricerca in campo agronomico ed ecologico. @ Intanto, Vinitaly rinnova la partnership con Hong Kong Wine & Spirits Fair; è stato firmato l’accordo che prolunga fino 2021 la partnership con Hktdc e che, attraverso le rassegne Vinitaly e Sol&Agrifood rafforzerà la presenza italiana alla manifestazione.

Il paradosso della cotoletta e progetto al tartufo

Il paradosso della cotoletta e progetto al tartufo

A Milano il grattacielo è verde, ma la cotoletta no. Su Avvenire di oggi Paolo Massobrio riflette sulle conseguenze dovute ai mutamenti climatici e cita un paradosso tutto milanese, che da un lato vede sorgere orti urbani e suggestive aree verdi nel mezzo della città e dall’altro - sull’onda della rinnovata consapevolezza ambientalista - fa assurgere a simboli negativi elementi che fino a ieri facevano parte della normalità, come ad esempio la cotoletta. Così, se la virtù verrà imposta con leggi e gabelle nuove, secondo Massobrio occorrerà puntare sull’educazione, mettendo in atto dei gesti che magari non cambiano il mondo, ma ricreano una mentalità. Quindi, il nuovo governo, se vuole durare nel tempo, dovrebbe investire proprio su questo. @ E in tema di ambiente, è interessante anche il progetto dell’associazione albese Milleunanota, che ha festeggiato il suo decimo anno di attività con un regalo alla sua città. Nelle prossime settimane, pianterà infatti nel bosco di San Cassiano 60 piante tartufigene di varie specie, tra cui tigli e pioppi, per compensare i livelli di anidride carbonica emessi durante le rassegne e i festival organizzati dalla stessa associazione. L’iniziativa è raccontata da Roberto Fiori su La Stampa di Cuneo.

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Mate (piazza Garibaldi, 6 • tel. 346 5264250) di Treviglio (BG). Un locale polifunzionale che unisce le anime di bottega, pizzeria gourmet, bistrot e cocktail bar, ma anche un luogo in cui si parla di piatti che fanno bene, secondo la scuola della nutraceutica. Provate le pizze, ma anche le patate fritte di Gera, le cervella di vitello croccante con salsa agrodolce, il paté di fegato con le mandorle, i casonsei del Mate o gli gnocchi di polenta bramata con crema di topinambur. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

Il Colli di Salerno Fiano Quartara 2016 di Lunarossa Vini (tel. 089 8021016) di Giffoni (SA). Vinificato con lunga macerazione delle bucce, con fermentazione di uve all’interno di otri di terracotta (quartare) interrate nella bottaia della cantina, ha colore giallo oro, profumi intensi di fiori di arancio, biancospino e camomilla, sentori di mela annurca, miele di acacia e di castagno, note di anice, mentre al palato è elegante, sapido, di bella struttura e lunga persistenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn