• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2567 ristoranti, 3165 cantine, 4379 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 12/10/2017

Meno un mese a Golosaria

Meno un mese a Golosaria

Meno di un mese a Golosaria, la rassegna che dall’11 al 13 novembre porterà negli spazi del Mi.Co - Milano Congressi oltre 300 produttori di cibo e vino, birrifici artigianali e le espressioni più interessanti delle cucine di strada. E mentre sui social crescono attesa e visualizzazioni, il sito www.golosaria.it si arricchisce ogni giorno di nuovi spunti; dall’elenco degli espositori al palinsesto di eventi che per tre giorni declinerà la grande tematica di questa edizione: “Oltre il Buono”.

La Notizia

La Notizia

Le montagne nelle mani dei giovani. Sull’inserto “Buone Notizie” del Corriere della Sera Maurizio Donelli racconta le storie di tredici ragazzi provenienti da tutta Italia che con i loro progetti, selezionati in base a sostenibilità economica e ambientale, da giugno sono al lavoro per valorizzare le aree alpine. Tra le proposte imprenditoriali, accessori etici ricavati dal riciclo e hotel-container in mezzo alla neve. @ Sulle stesse pagine Elisabetta Soglio annuncia anche la quindicesima edizione di Social Award, la manifestazione che valorizza le imprese più innovative e sostenibili puntando i riflettori sugli obiettivi globali inseriti nell’agenda 2030 dell’Onu. “Oggi - spiega la presidente Adriana Spazzoli - le imprese leader sono quelle capaci di investire nella sostenibilità come fattore di crescita economica e competitività della propria azienda”. @ Ma di progetti sostenibili avvviati da giovani ricercatori parla anche Caterina Pasolini, che su Repubblica di stamane intervista Matteo Dell’Acqua, l'esperto di genoma della Sant’Anna di Pisa che è stato premiato per aver portato avanti, insieme a 60 agricoltori etiopi, un progetto finalizzato a individuare le sementi più adatte (e adattabili) a diverse tipologie di clima e terreni. 

Il rilancio della via Francigena e l' "affaire" avocado

Il rilancio della via Francigena e l'

Boom di turisti lungo la via Francigena. Il tratto lombardo del tragitto storico, compreso tra le province di Pavia e Lodi, entro la fine del 2017 sarà percorso da 40mila pellegrini. Un successo che ha spinto il Pirellone, insieme con altre sei regioni (Piemonte, Liguria, Emilia, Toscana, Lazio e Vall’d’Aosta ndr) a candidare il sentiero a diventare un sito tutelato dall’Unesco. (Libero) @ Parte dal Messico l’allarme sull’avocado. Il Paese, che ne è il maggior produttore ma anche un grande consumatore, deve far fronte all’aumento del prezzo di questo supercibo, generato dalla domanda globale che spinge le quotazioni alle stelle. Secondo gli ultimi dati (2015) l’export di avocado dal Messico vale 19,8miliardi di dollari mentre il consumo annuo pro capite dei messicani è passato da 9 a 7,5 kg (-1,5%) @ Quali sono i cibi a prova di longitudine? Su Panorama rispondono Giorgio e Caterina Calabrese, spiegando come il jet lag cui è soggetto chi viaggia molto possa rappresentare un problema anche per lo stomaco. “Per evitare sintomi come irritabilità, nausea e mal di stomaco - scrivono - è importante idratarsi adeguatamente già in viaggio. Ma nei giorni prima della partenza può essere utile fare dei piccoli pasti negli orari del nuovo fuso”.

Rubriche

Rubriche

Su La Stampa di oggi Paolo Massobrio presenta il Brunello della cantina Ridolfi di Montalcino. @ Doctor Chef Federico Francesco Ferrero esalta il fior di sale, l'insaporitore fossile ritrovato anche nelle piramidi dal gusto "davvero speciale". @ Sulla stessa pagina, Rocco Moliterni racconta la cena a 4 mani all'insegna di Barolo e Bollicine che lo scorso 4 ottobre ha visto scendere "ai fornelli" Stefano Vicina, chef dell'omonimo ristorante all'interno di Eataly  a Torino, e Alfio Ghezzi, in forze alla Locanda Margon di Ravina, nella sede delle cantine Ferrari. @ Quindi Edoardo Raspelli, che questa settimana recensisce i piatti dell’agriturismo Massari di Conselice (Ravenna) con voto: 14.5/20.

Ho capito bene?

Ho capito bene?

La degustazione dei vini diventa hi-tech. Grazie alle nuove tecnologie, tra intenditori e semplici amanti del buon bere spopolano soluzioni utili e divertenti per stupìre i commensali a tavola: dalla app che trasforma lo smartphone in un sommelier al tappo che avverte in tempo reale se le bollicine stanno svanendo. Dal beccuccio che raffredda il vino all’istante al “Calice caratteriale” che attraverso un grande tappo di sughero permette di conservare il vino quando si avanza (nella foto). Valentina Pepe su Panorama.

L'assaggio

L'assaggio

Alla trattoria La Tagliola (via di Centro, 3 - tel. 0564 967351) di Arcidosso (GR). In quella che in origine era una stalla, poi una bottega del vino, quindi un bar, è cresciuta questa accogliente e autentica osteria, che celebra il fungo abbinandolo alle migliori materie prime locali. Tra i piatti, da non perdere l’insalata di ovoli e porcini, i tortelli di ricotta e spinaci con carpaccio di funghi e nocciole ma anche la carne, con le gustose salsicce, la fiorentina e la bistecca di Scottona. Su ilGolosario.it la sosta di Francesca Brugna.

Il Vino

Il Vino

Il Langhe Doc Riesling Herzu dell’azienda agricola Germano Ettore (tel. 0173 613528) di Serralunga d’Alba (CN). Un sontuoso Riesling dal colore giallo paglierino brillante, dal naso elegantissimo con note di frutta esotica e fini sentori minerali, dal sorso ricco e dall’intrigante equilibrio tra freschezza e sapidità, dalla lunga persistenza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus