• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 11/01/2016

La notizia

La notizia

Ci sono più chef maschi perché le donne sono metodiche, mentre a noi piace fare i fenomeni” Lo dice Carlo Cracco in un’intervista a 360° su Libero di oggi dove dice: “Ho svezzato i miei figli a salame e piccione, ma gli ho fatto assaggiare anche curcuma, zenzero e melograno” con l’obiettivo di educare alla curiosità. Poi aggiunge: “Il cliente peggiore è quello banale”. @  Il cibo spaziale sbarca sulla terra: Argotech, l’azienda torinese specializzata nella preparazione dei pasti pergli astronauti, lancia una linea terrestre  che - spiegano sulla Stampa di oggi i titolari - è ideale per chi va in barca o vive in luoghi isolati. Tra le novità lanciate dall’azienda anche una speciale macchina per il caffè realizzata in collaborazione con Lavazza, testata anche in orbita dall’italiana Cristoforetti. @ Sull’area di Expo sorgerà l’avveneristico Human Technopole Italy 2040, un super polo di ricerca in cui lavoreranno 1600 scienziati, ricercatori e tecnici con l’obiettivo di portare l’Italia ai vertici mondiali per le human technologies. Lo spiega su Italia Oggi Andrea Segre presidente della fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige. (Italia Oggi) @ E l’effetto Expo si fa sentire sul design legato al cibo. Lo scrive La Stampa di oggi sottolineando come dallo scorso anno, complice un rinnovato interesse sui temi dell’alimentazione, si sia registrato un nuovo  impulso per il Food & Design al centro di convegni, dibattiti e premi. Tra gli esempi del riuscito connubio il k-wine vassoio che ingloba il bicchiere di vino riciclabile e multiuso o l’incrocio tra forchetta e cucchiaio per una doppia funzionalità.  

Gli uomini che cambiano il mercato del vino, la Peroni pronta a volare in Oriente

Gli uomini che cambiano il mercato del vino, la Peroni pronta a volare in Oriente

Chi sono gli uomini capaci di influenzare il mercato del vino? Si tratta di Riccardo Cotarella, Sandro Boscaini, Pietro Antinori, Angelo Gaja e Matteo Lunelli. A dirlo Luciano Ferraro che sul Corriere della Sera analizza le loro storie unite da un comune denominatore: la capacità di guardare oltre. @ La Peroni pronta a volare in Giappone. Sab Miller sembra intenzionata a vendere il marchio italiano e tra i pretendenti in prima fila c’è la giapponese Asahi pronta a sborsare 3,1 miliardi. @ Negli Stati Uniti c’è spazio per il nocino. Lo dice Alessandro Annibali che con la sua azienda New Factor ha stretto un accordo con una ditta di distribuzione americana per portare Oltreoceano il suo prodotto in 4mila ristoranti. Tra le sue imprese commerciali lo scorso anno è riuscito a esportare noci e frutta secca made in Italy on Cina.  @ Lo “champagne” inglese non è più solo una boutade: la maison Taittinger investe sei milioni di euro per un vigneto nei pressi di Canterbury nel Kent con l’obiettivo di creare una nuova linea di brut. Le coltivazioni sarebbero possibili con ottimi risultati grazie ai cambiamenti climatici dell’effetto serra. @ Sette grandi chef internazionali per quattro stagioni: è il contenuto della rassegna Epicurea che va in scena al Bulgari di Milano dove ogni mese si potrà assaggiare una cucina diversa. Le prime due date, il 12 e 13 gennaio, con l’australiano Thompson che interpreta la cucina thailandese. 

Consumi di vino in stand by, la crisi che colpisce (anche) i negozi cinesi e i supercibi 2016

Consumi di vino in stand by, la crisi che colpisce (anche) i negozi cinesi e i supercibi 2016

Consumi di vino in stand-by anche per il 2016. A dirlo le ultime stime su dati Ismea, Wine Monitor e Sda Bocconi dell’Osservatorio del vino, dove il 69% degli intervistati che consumano vino a casa ha dichiarato di non intendere variare il proprio stile di consumo con l’anno nuovo. Inoltre, anche il 54% dei consumatori di vino “fuori casa” ha dichiarato di mantenere intatto il livello dei propri acquisti rispetto al 2015, mosso anche da una maggiore attenzione per la guida dopo il consumo.  @ 120 tonnellate di cibo avariato sequestrate dai Nas e destinate a ristoranti etnici della Capitale. E’ successo a Guidonia, dove a seguito di un’attività di intelligence i Carabinieri hanno individuato ed ispezionato un deposito appartenente a un’azienda commerciale di vendita all’ingrosso, trovando al suo interno alimenti in pessimo stato di conservazione, conservati in ambienti malsani e con escrementi di topi e roditori. Il titolare della ditta è stato denunciarti e nei suoi confronti sono state elevate sanzioni amministrative per 3mila euro. (Avvenire) @ La crisi colpisce (anche) i cinesi. La notizia arriva da Milano, dove per la prima volta anche il popolo cinese ha iniziato ad abbassare le saracinesche dei locali. A dare conferma di questo fenomeno sono i numeri, con 138 chiusure di esercizi commerciali cinesi nel terzo trimestre del 2015 e 690 chiusure di botteghe e affini nel centro di Milano dal 2011 al 2015, con un drastico calo dei prezzi di cessione delle attività. (Corriere della Sera ed. Milano) @ Hanno nomi esotici e aiutano a combattere i segni del tempo e tonificare l’organismo. Sono i Supercibi del 2016. Ma oltre ai nomi noti come la quinoa o le bacche di goji, ecco che arrivano anche alcune new entry; latte di cammella e dromedari come inesauribile fonte di calcio ( 5 volte superiore al latte), lucuma come antiossidante e antinfiammatorio, radici di maca come ricostituente e Teff, un cereale digeribile e privo di glutine perfetto per i celiaci. (Repubblica)

L'assaggio

L'assaggio

Nel centro di Firenze si trova Il Locale (via delle Seggiole, 6 - tel. 0559067188), un luogo polifunzionale che dalla mattina alla sera offre una proposta ricercata e originale. Ai fornelli di questo luogo del gusto c’è Fabio Silla, che propone piatti tra cui spiccano “il polpo si fa croccante sulla zucca mantovana”, risotto alla vaniglia con piccione e vin santo, branzino su crema di finocchi e clementine e patata viola e una ricca proposta di carne. Tra i dolci da non perdere il “ cioccolato e caffè a Tucatan”. Su ilGolosario.it la sosta di Paolo Massobrio.

Il Vino

Il Vino

E’ il Monferrato Bianco Girocolle prodotto a Penango (At) da La Fiammenga (tel. 0141 917975). Di colore paglierino pallido, ha naso fine e non troppo esuberante, con profumi floreali di acacia e sambuco, oltre a un lontano ricordo di bosso. Al naso si distingue per la freschezza e la piacevole nota minerale. Ne parla Fabio Molinari su ilGolosario.it

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus