• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2564 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 08/10/2019

La Notizia

La Notizia

A Betlemme si beve il vino della pace: i salesiani hanno creato una cantina che dà lavoro a musulmani e cristiani, con la collaborazione dell’enologo Riccardo Cotarella. Cremisan, questo il nome della cantina, produce 170 mila bottiglie ed è attivo anche un forno che distribuisce pane ai poveri. (Corriere Buone Notizie) @ Onav presenta a Torino il Manuale dell’assaggiatore in versione parlata per l’Unione Italiana Ciechi. Il Manuale dell’Assaggiatore fa parte del progetto “Ascolta il vino”, con l’obiettivo di promuovere corsi speciali di avvicinamento al vino dedicato a ciechi e ipovedenti che ha coinvolto circa 200 persone. Dopo la firma di un accordo di collaborazione con l’UICI nazionale, i corsi di formazione sono oggi disponibili su tutto il territorio nazionale: i primi corsi omologati hanno avuto luogo a Verona e a Brescia. @ In Germania spariscono le osterie, le tradizionali Gasthof dove si beve birra e si mangiano i piatti locali. Ed è allarme per i piccoli centri che perdono luoghi di aggregazione sociale. (Italia Oggi)

Crisi delle cipolle, casa del cabaret e il progetto per bere in sicurezza

Crisi delle cipolle, casa del cabaret e il progetto per bere in sicurezza

In India va in scena la crisi delle cipolle. Un periodo di siccità seguito da abbondanti piogge ha decimato i raccolti e fatto impennare i prezzi del +700%, costringendo il governo del primo ministro Nerendra Modi a bloccare l’export per favorire il consumo interno a prezzi più ragionevoli. L’iniziativa, se da un lato ha accontentato i consumatori indiani, dall’altro ha colpito storici importatori come il Bangladesh, il Nepal e gli stati del Golfo Persico e scontentato i produttori del Paese, che sono insorti bloccando le aste di cipolle e occupando le strade. (In questo caso, c’è davvero da piangere ndr) (Corriere della Sera) @ 40 dipendenti (+ 80 stagionali), 1 milione e mezzo di pezzi all’anno tra panettoni (75%) e colombe (25%), per un fatturato di 11,5 milioni di euro e una quota di export del 25% che tocca ben 27 Paesi. Sono i numeri di Albertengo, la pasticceria artigianale di Torre San Giorgio (Cuneo) che a 10 anni dall'avvio ha aperto le porte del suo laboratorio raccontandosi a Miriam Massone. La storia dell'azienda su La Stampa di oggi. @ “Volevo una famiglia, ho messo su un locale”. Enzo Iacchetti, storico compagno di Ezio Greggio alla conduzione di Striscia La Notizia, sul Corriere della Sera di Milano racconta “Ciù Ciù Bollicine Musicabaret” , la nuova avventura imprenditoriale avviata da pochi giorni in zona piazzale Brescia: non solo una casa per la musica e il cabaret, ma anche per il buon cibo. @ Chi guida, mangia gratis. L’idea è del centro sociale Macenano di Ferentillo; chi deve riportare a casa in auto gli amici e non beve, mangia gratis a spese dell’associazione, almeno per le tre serate di “Bere sicuro 4.0”. Sul Giornale il presidente del Centro Domenico Filipponi racconta l’iniziativa: “Siamo stati tutti ragazzi, ma è nostro dovere metterli in condizione di divertirsi, ma anche di rientrare a casa”.

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante “Pentole e Provette” (via Musco, 37 • tel. 348 6554811) di Fasano (BR). Poco distante dal centro storico, un locale in cui regna la cura del particolare, con arredamento moderno e di design e una cucina che spazia tra terra e mare, firmata da Luca Trabalzini. In tavola ecco proposte come lo gnocco homemade pan fried, crema di patata, purea di cozze e riso soffiato, la guancia di manzo slow cook con crema di latte di mandorla, lime e arachidi salate e il baccalà con purea di sedano rapa, precoche e cipolla croccante. Su ilGolosario.it la sosta di Andrea Stefanelli. 

Il Vino

Il Vino

E’ il Carignano del Sulcis Cardanera 2016 di Argiolas (tel. 070 740606) di Serdiana (CA). Rubino luminoso, ha profumi di macchia mediterranea, erbe aromatiche, mirto e frutta rossa, mentre al palato è di buona freschezza, piacevolmente equilibrato, con sorso armonico e con un finale di buona lunghezza.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn