• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 03/03/2016

La notizia

La notizia

Le grandi catene guardano all’Italia. Panorama passa in rassegna le aperture dei prossimi mesi: la patateria Queen’s chips con 50 nuovi locali, l’aumento dei punti La Piadineria rilevata dal fondo di investimento Taste of Italy, la catena di supermercati bio Eco Naturasì prevede 33 nuove aperture, sbarcano in Italia i panini di Montaditos con 16 nuovi locali e Mondadori ristruttura diversi punti vendita con servizio caffetteria. @ Dubai si trasforma in un grande ristorante: fino al 15 marzo ci sarà il Food Festival con cene esclusive come quella organizzata all’Armani Pavillon con grandi chef dai cinque continenti o la Long Table lungo il principale boulevard pronta ad accogliere 1000 persone. (Panorama) @ Sono passati 30 anni dallo scandalo del metanolo, che rischiò di affossare il made in Italy ma, contemporaneamente, spinse la viticoltura nazionale a investire sulla qualità con un cambio di rotta epocale. Il Giornale ripercorre la vicenda, quando la contraffazione fece 23 morti. I primi casi di avvelenamento furono segnalati a partire dal 18 marzo 1986. (IlGiornale) @ L’area del Chianti si candida a diventare patrimonio Unesco e nel frattempo ospita una tappa speciale del giro d’Italia che sarà uno dei momenti del compleanno. Quest’anno si celebrano i 300 anni da quando il Granduca Cosimo De’ Medici decise di delimitare con un bando alcuni territori vocati alla produzione di vini di qualità. (QN) @ Ma sono passati anche 30 anni dalla nascita di Slow Food e torna in libreria, dieci anni dopo la prima edizione, il libro Buono, pulito e giusto manifesto del Movimento fondato da Carlo Petrini. @ L’ex vicepresidente del Cile ora distribuisce in Perù il gelato di Babbi. San Roman Caceres, braccio destro di Alberto Fujimori, ha fondato una scuola di panificazione e commercializza il gelato italiano in tutto il Paese. (Italia Oggi)

Un refettorio anche a Torino e il manuale antisprechi

Un refettorio anche a Torino e il manuale antisprechi

Caritas e Banco Alimentare hanno redatto il primo manuale contro gli sprechi di cibo. Il volume, a cui hanno partecipato anche Università Cattolica e Statale di Milano, spiega le prassi operative per la gestione degli alimenti. Rivolto soprattutto alla distribuzione, ha l’obiettivo di ispirare l’atteso ddl antisprechi. (Avvenire) @ Il refettorio ambrosiano nato a Milano per Expo dalla collaborazione tra chef di primo piano, capitanati da Bottura, e Caritas, raddoppia e apre anche a Torino, dove si annunciano sorprese, come una scuola di cucina per i poveri animata da Alciati. (La Stampa) @ Profughi e apicoltori. A Chatillon gli ospiti del centro di accoglienza straordinario aiuteranno la produzione di miele Brave bee del laboratorio occupazionale per disabili Rayons de Miel e distribuito durante le fiere. (La Stampa) @ Cambiano le regole dell’agriturismo in Piemonte: cade il limite dei 60 coperti, però sale la percentuale di utilizzo dei prodotti regionali in cucina che dovranno costituire l’85% dell’offerta; di questi il 25% devono essere di produzione aziendale. (La Repubblica ed. Torino)

Tempo di MasterChef, Chef ma non troppo e i biscotti brevettati che arrivano da Casale

Tempo di MasterChef, Chef ma non troppo e i biscotti brevettati che arrivano da Casale

Mancano pochissime ore alla grande finale di MasterChef, il talent culinario in onda su SkyUno che proprio questa sera incoronerà il nuovo cuoco amatoriale più bravo d’Italia. A lottare per la vittoria davanti ai giudici (Carlo Cracco, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo ndr) saranno i tre finalisti Alida Gotta, Lorenzo De Guio ed Erica Liverani. Intanto, per la trasmissione giunta alla 5^ stagione il bilancio è da record: ottimi sia gli ascolti che la presenza sui Social e - a detti di molti - esterne più interessanti, ospiti stimolanti e livello di difficoltà sempre più alto. @ Dalle cucine della tivù a quelle della radio; Fede&Tinto, i conduttori della trasmissione “Decanter” in onda su RadioDue lanciano “Chef ma non troppo”, il primo tutorial via etere che insegna a cucinare partendo dall’ ABC. Il target? Single e “bamboccioni” dei fornelli. Il debutto sarà domani, poi ogni venerdì a partire dalle ore 20,00. (QN) @ Entro il 2020 il colle di Cereseto sarà ricoperto da 800 ciliegi. E’ la sfida lanciata da Shoryo Tarabini, il monaco a capo della congregazione buddista di Cereseto che vuole “Far ripopolare il luogo di una pianta tipica del posto, quasi sparita”. (La Stampa)  @ Ma i ciliegi saranno protagonisti anche a Golosaria Monferrato con l’iniziativa di Cascina Cerola (Altavilla - AL) che promuoverà i picnic all’ombra dei ciliegi in fiore. Tutte le info sul programma su www.golosaria.it. @ “Sono uno dei simboli di Casale Monferrato, protetti da un brevetto che dal 1953 è custodito dalla famiglia Portinaro”. Lo scrive Paolo Massobrio, che su La Stampa racconta la storia dei celebri Krumiri Rossi, i biscotti dalla forma ricurva in onore del baffo di Re Vittorio Emanuele “Che hanno un profumo speciale, che si percepisce persino nelle vie adiacenti al negozio di Casale”. (La Stampa) 

Ho capito bene? Ho capito bene?

In un paio di settimane è diventata l’incubo di baristi e ristoratori di Savona, cui ha “sbafato” con l’inganno ogni genere di ben di Dio, dai tramezzini a gustosi piatti di pesce, ma anche bibite, snack e dolci. La "scroccona seriale” - come l’hanno soprannominata in città - è una settantenne da capelli brizzolati e di aspetto piuttosto trascurato, che nelle ultime settimane ha colpito in quattro locali, scegliendo dai menu ciò che più le piaceva salvo poi ammettere candidamente di non aver denaro per pagare al momento del conto. Una storia che ha reso la vecchietta famosa anche sui social network, mentre l’opinione pubblica si divide tra chi prova compassione e chi, al contrario, sostiene si tratti di un vero e proprio raggiro. (La Stampa)

L'assaggio

L'assaggio

Al ristorante Coquus Fornacis (via Fornace, 7 - tel. 0731878096) di Serra De’ Conti (An), ovvero una delle zuppe a base di cicerchie più buone di sempre. Un locale arioso ricavato dalla sapiente ristrutturazione di una vecchia fornace, che propone piatti della tradizione tra cui la suprema di quaglia in salsa di agrumi, i malfatti integrali con broccoli e guanciale e - appunto - la zuppa di cicerchie, servita in una pagnotta di farro. La sosta di Simone Rosti su ilGolosario.it 

Il Vino

Il Vino

E’ la Ribolla Gialla Vigna Runc de Il Carpino (tel. 0481884097) di San Floriano del Collio (Go). Di colore giallo paglierino brillante, al naso ha eleganti note floreali di ginestra e rosa gialla, sentori agrumati di lime e cedro, nota minerale, mentre al palato è secco e di piacevole sapidità, con finale di buona persistenza! Che bella Ribolla!

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus