Torna Aspettando Pasqua

È tornato "Aspettando Pasqua". Il libro di Annalena Valenti che seleziona 25 storie più una, che accompagnano noi e i nostri bambini verso il grande mistero della Pasqua. Mistero, paradosso, punto focale del cristianesimo, tutto contenuto nel sottotitolo - il prodigioso duello - che chiarisce subito il percorso del libro e anche a chi è rivolto. Il libro è acquistabile su Amazon.

Scarseggia la Fontina; l'intervista a Bruno Barbieri e le neuroscienze al Salone del Mobile

Le scorte di Fontina sono ai minimi e la causa sarebbero meno forme a disposizione. “In 4 mesi la produzione è stata quella di un solo mese - spiega Andrea Barmaz, presidente del Consorzio della Fontina Dop – la domanda è invece molto vivace e questo fa piacere, ma serve una gestione adeguata”. Ad aggravare la situazione ha influito anche la siccità: nel 2022 la produzione è scesa del 6,7% e così l’anno scorso le forme di Fontina sono passate da 410 mila a 390 mila (-4,9%) (Italia Oggi) @ In calo è anche l’Italia dell’ortofrutta, sia nella produzione che nella vendita. I consumi domestici, segnalati da CSO Italy e portati alla fiera Fruit Logistica di Berlino, sono scesi del 6% mentre la produzione di frutta è passata da 10,73 mln del 2022 a 10,45 mln dell’anno scorso. @ È da leggere l’intervista su Libero a Bruno Barbieri che si parla del suo nuovo libro “Si fa così”, e della farina di grillo. Al riguardo lo chef afferma di aver già provato più di vent’anni fa, per cui sarebbe un piatto da proporre alla Premier Meloni: “Le cucinerei un suffle’: una ricetta che cresce come deve fare l’Italia” @ Al Salone del Mobile si ricorrerà per la prima volta, in ambito fieristico, alla neuroscienza per studiare l’esperienza di visita. Osservando le reazioni emotive e percettive dei visitatori sono state studiate delle aree di sosta e degli spazi più allargati tra gli stand, per ridurre lo stess da “affaticamento museale”. (Avvenire) @ Sulle stesse pagine si parla di ricambio generazionale nel campo dell’agricolutra. Uno studio condotto da Agri200 e AgriManager ha mostrato che l’82% degli imprenditori intervistati dichiara di considerare importante il passaggio generazione, il 56,8% ammette di non aver individuato il successore in famiglia e l‘84% non l’ha individuato né in famiglia né al di fuori.

Ho capito bene?

A Castelnuovo Magra, un piccolo borgo in provincia di La Spezia, gli abitanti hanno aperto una raccolta fondi per riaprire quell’unico alimentare, La Bottega “Della Dona”, chiuso perché non più redditizio a causa della bassa utenza. Una storia a lieto fine perché la bottega è stata salvata e oggi, grazie ai 13mila euro raccolti, quell’alimentare è tornato ad essere il ritrovo sociale di cui la comunità aveva bisogno. (Libero)

Il Pensiero

Achille Occhetto, ultimo segretario del Pci, è stato Parlamentare europeo, membro del Consiglio d'Europa e senatore dal 2001 al 2006, su La Repubblica parla di una sinistra che deve tornare alla terra e a combattere senza paura le disuguaglianze sociali: “L'Europa si sta ritirando su una linea di autodifesa elettorale del tutto irresponsabile. Ed è proprio a questo punto che tutta la sinistra europea dovrebbe, se c'è, battere un colpo. Mettendo a fuoco il tema centrale su cui dovrebbe fare il suo mestiere. E cioè sul fatto che la crisi agricola sta li a dimostrare che non ci sarà nessuno sviluppo effettivo senza una riduzione reale delle diseguaglianze sociali. Questo è il vero messaggio che avevamo il dovere di fare affiorare dal polverone delle ruote dei trat tori e dalle diverse rivendicazioni di un movimento articolato, che si è cercato di unificare ideologicamente e indistintamente contro l’Europa

Fuori dalla Tavola

Dengue, boom di casi in Brasile del nuovo virus e in Italia iniziano controlli in porti e aeroporti. Il virus tropicale trasmesso dalle zanzare potrebbe infatti arrivare nel nostro Paese, favorito dal riscaldamento globale e da una primavera calda e umida. Dall’inizio dell’anno in Brasile gli infetti sono stati 500 mila, i morti 300 e 6,5 milioni le dosi gratuite di vaccino per tamponare l’epidemia. (La Repubblica)

Biagiarelli non si scusa; un altro caso di odio social

Non mi scuso per la morte di Giovanna Pedretti”, così Lorenzo Biagiarelli rompe il silenzio e torna a far parlare di sè e del caso della ristoratrice di Lodi morta suicida dopo le accuse che lo stesso Biagiarelli, insieme alla compagna Selvaggia Luccarelli, le aveva sollevato. E aggiunge che non tornerà più nella trasmissione che lo vedeva affianco alla Clerici “È ancora mezzogiorno” poiché “Preferisco tenermi il sospetto piuttosto che tentare la via della pietà” Lo incalza Luigi Mascherini su Libero che commenta: “Beh è legittimo che lui si tenga dubbio. Altri preferiscono la dignità”. @ Si parla ancora di odio social, ma questa volta, è il caso della ristoratrice Ekla Vasconi, proprietaria del ristorante Rigoletto di Mantova, in gara al programma “4 Ristoranti”. “Da 10 giorni non chiudo occhio e sinceramente non sono in forma” scrive sui social dopo essere stata accusata e attaccata ovunque, per alcune sue posizioni inflessibili, tanto che Tripadvisor (visti i precedenti) ha dovuto bloccare i commenti. @ Il piccione vola tra i menù stellati di grandi chef, ma non tutti lo apprezzano. "Nell’alta ristorazione è un’ossessione - scrive su il Venerdì Tommaso Melilli - probabilmente perché in molti trovano inconcepibile mangiare la sua carne". @ Non ci sono più bagnini in Italia: è carenza di personale in vista della stagione estiva. L’appello di Federalberghi Veneto propone politiche di welfare aziendale per attirare gli stranieri. (Italia Oggi)

Appuntamenti

Con oggi pomeriggio verrà pubblicata anche la quarta degustazione delle Anteprime Toscane. Doppo Chianti Classico, Vino Nibile di Montepuciano, Morellino di Scansano anche l’Altra Toscana.

La birra per gli sportivi; l'immagine della Fanciacorta si rinnova

Da pescatori ad agricoltori di mare. Come si legge su QN circa l' odg approvato all’interno del Milleproroghe, fper permettere al Governo le misure a sostegno del settore della pesca per tutto il 2024, accedendo al Fondo per la gestione emergenze. @ Sulle stesse pagine la trasformazione del logo e dell’immagine del Consorzio per la Tutela del Franciacorta, con il rinnovo della celebre “F merlata”. “Rappresenta il nostro impegno continuo verso l’eccellenza e l’innovazione, ha spiegato Silvano Brescianini presidente del Consorzio. @ Ieri Emanuele Gambino, avvocato diventato viticoltore, ha inaugurato il nuovo Monvì Wine Relais a Costigliole d’Asti. “Ho scelto d’investire nel ritorno alle origini e di convertire l’azienda all’agricoltura bio” ha raccontato in un approfondimento su La Stampa. @ La birra per gli sportivi esiste, è dietetica, ricavata dagli scarti del riso rosso e aiuta a combattere gli sprechi. La startup veronese di Simone Bertin, insieme al torinese Franco Dipietro e all’azienda Riso Gallo, è riuscita a produrre una sorta di bevanda energetica che reintegra elettrolitri e sali minerali. (Corriere di Verona) @ E di start app si parla anche nel cuneese dove l’imprenditore Tommaso Desideri ha ideato il “meal-kit” cioè scatole che contengono tutti gli ingredienti per ricreare delle ricette specifiche. L’anno scorso ne sono state vendute 45mila scatole grazie anche ad un accordo con MasterChef per ricreare le ricette degli chef. (La Stampa) @ La complessità del genio di Bruno Munari in una mostra alla Fondazione Magnani Rocca, organizzata in occasione del Salone del Mobile, che quest’anno celebra in particolare la cucina: verrà ricordato l’artista, designer e grafico ammirato e mitizzato da tutti, ma che in pochi hanno seguito. @ Tra i migliori cinque panini di Milano ci sono quelli di Porcobrado, al primo posto, seguito da Fud Bottega Sicula e Panattonin. La classifica di Valerio Visintin su Vivi Milano, acclama ingredienti di prestigio e ricette raffinate caratterizzate da imbottiture nostrane ma anche da sapori più esotici. @

Fuori dalla tavola

Allarme demografico: troppi pochi bambini. È emerso ieri agli Stati generali sulla natalità a Bologna. “Serve meno precariato, una giusta remunerazione, servizi di conciliazione, un welfare più incisivo e servizi territoriali per la prima infanzia” ha sottolineato Adriano Bordignon, presidente nazionale del Forum delle Associazioni Famigliari, nel suo intervento. Parole che interpellano il mondo delle imprese tra le quali spicca l'azienda Illumina spa che secondo quanto dichiarato da Giulia Bernardi: “Ogni volta che nasce un bambino è una festa: celebriamo con la famiglia e i colleghi e con un bonus economico che si affianca a una serie di iniziative pensate per agevolare le madri.” (Avvenire)

Fuori dalla tavola

I pagamenti digitali sono raddoppiati in 5 anni ed entro il 2026 è previsto l’abbandono del contante. Il denaro digitale, infratti, copre il 40% dei consumi, una percentuale che secondo l’Osservatorio Innovative Payments è destinata a crescere poiché i giovani, soprattutto la generazione Z, sotto i 25 anni, fanno oltre 2 acquisti su 3 utilizzando lo smartphone

Gobino fa 60, medici ai fornelli

Curioso servizio sul Venerdì di Repubblica dove un giornalista proprietario di dieci ettari coltivati a grano si è fatto i conti in tasca, per spiegare che i conti fanno fatica a quadrare. “Per me è un hobby- dichiara Giuseppe Filetto – ma chi deve viverci finisce per vendere e favorire il latifondo (delle serie: “Offellèe fa ‘ltò mestée” NDR) @ Compie 60 anni la cioccolaterie Guido Gobino di Torino, poiché il laboratorio di via Cagliari fu inaugurato nel 1964. E per festeggiare nasce il progetto GugArt3 rivolto ai giovani creativi under 35 (musica, scrittura, arti visive) che avranno casa nella sede storica. Ma è nata anche la tavoletta del compleanno che raccoglie tre ricette inedite (“Guido” di fondente racchiuso in un guscio extrabitter; “G” con cioccolato fondente Criollo e “Obino”, un guscio di cioccolato al latte che racchiude un ripieno di nocciola aromatizzato al caffè). A settembre la nuova collezione del giovane Pietro Gobino. @ Il segreto del caffè è tutto nel macinino. Lo dice uno studio dell’Oregon State University che rivela un segreto: inumidire con gocce d’acqua la polvere del caffè. @ Medici ai fornelli per il Festival di Medicina Culinaria che si tiene oggi e domani a Bologna. E’ una specializzazione nata ad Harward.  @ APPUNTAMENTI Domani mattina a Olivola Paolo Massobrio modera il convegno sulle proprietà nutraceutiche dell’olio EVO. E Michele Sonnessa, presidente dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio festeggerà l’entrata di Olivola e del Piemonte nel sodalizio. Si parlerà delle origini olivicole del Monferrato e dell’olio nella salute. L’appuntamento è alle 10,30 nel Salone San Pietro di Piazza Europa. 

Controinformazione

Continua a far discutere il servizio di Report dedicato al mondo del vino, piuttosto sbilanciato sul fare di ogni erba (scandalo) un fascio. Ristabilisce un po’ di verità e svela i trucchi dell’informazione televisiva, la ripresa integrale di 26 minuti che l’enologo Riccardo Cotarella ha voluto fare, per tutelarsi. L’ha poi pubblicata sul portale di Assoenologi a questo link. E le posizioni, per chi ha visto la trasmissione, un po’ si ribaltano, dacché in tivù era Cotarella che sembrava in difficoltà (grazie ai tagli e ai montaggi), qui invece è l’intervistatore che arranca. Merita guardarlo