Solo Taggiasca nei sei ettari di oliveto di Stefano Roggerone e Mario Aresi, che vanno da San Bartolomeo al Mare, a Villa Faraldi, a Cervo. Olive raccolte alla giusta maturazione e portate al frantoio per l’estrazione a ciclo continuo. L’extravergine Valle Ostilia da Taggiasca, si offre alla vista di colore giallo, il profumo è delicatamente erbaceo, richiama il pinolo; in bocca è dolce, il gusto ricorda la frutta secca, con chiare note di mandorla, buon equilibrio tra l’amaro e il leggero piccante. Da provare anche la Taggiasca in salamoia e polpa di olive.