Pietro Staderini, dopo aver lavorato per anni in un noto bar fiorentino, apre nel 1976 a Bagno a Ripoli la sua prima caffetteria. Non soddisfatto delle miscele presenti sul mercato, inizia a tostare da solo il caffè crudo creando una delle migliori torrefazioni dell’areale fiorentino. Originariamente venduto solo nella caffetteria di proprietà, il caffè Piansa con gli anni oltrepassò i confini “di casa” conquistando il mercato di diversi Paesi europei. Oggi al timone dell’azienda vi è il figlio Alessandro, appassionato come il padre di questa magica bevanda, che sceglie solo caffè di cui conosce la provenienza, selezionandone i chicchi e tostandoli in una tostatrice da 60 kg.
Il risultato sono miscele e gran cru di caffè monovarietali come la linea caffè Gourmet Piansa. Alla torrefazione si ha l’opportunità di apprezzare la miscela pura arabica dei magnifici 10 o le selezioni monovarietali di prestigio (per ognuna si conosce la regione e piantagione di provenienza) come il Jamaica Blue Mountain, grande scoperta di Giorgio Onesti, il Nicaragua shg, da una piantagione biologica che pratica lavatura e fermentazione naturale, il Guatemala, l’Hawaii Kona Kai, il Portorico Yauco Selecto, il Brazil, senza dimenticare il Decaffeinato con procedimento ad acqua e i prodotti a base di orzo, o la linea Speciality Coffees Piansa. Tutto questo si può trovare nelle Caffetteria a marchio Piansa di viale Europa e di via Gioberti a Firenze, di San Giovanni Valdarno e nel punto vendita monomarca sempre a Firenze (via Fra Bartolommeo, 48/r - tel. 055574282).