Una realtà della Jackson Family

Chianti Classico Riserva - Chianti Classico Gran Selezione 'Strada al Sasso' - Toscana 'Arcanum' (cabernet franc), 'Valadorna' (merlot) e 'Il Fauno di Arcanum' (merlot, cabernet f., cabernet s., petit verdot)
TOP HUNDRED Chianti Classico

Testo publiredazionale

Tenuta di Arceno è una realtà di Castelnuovo Berardenga, comune in provincia di Siena. Siamo di fronte ad una cantina che può vantare una storia antichissima e una produzione vinicola di qualità, le cui prime testimonianze risalgono addirittura all’anno Mille.

Nel corso dei secoli la tenuta passò attraverso la proprietà di due famiglie di nobile blasone, i Del Taja ed i Piccolomini; la prima delle due famiglie acquistò nel 1504 gran parte dei terreni, parcella dopo parcella, ampliando la tenuta e curandone il miglioramento architettonico.

Nel 1829, la proprietà fu venduta a una delle famiglie più illustri di Siena, i Piccolomini, i quali realizzarono giardini e laghi, costruirono molte delle ville che si trovano ancora oggi nella proprietà. A loro si deve dunque l'attuale magnificenza della tenuta.

Continuando la tradizione prestigiosa dell'appartenenza familiare, la Tenuta di Arceno, nel 1994, fu poi acquisita da Jess Jackson e Barbara Banke – una delle prime tenute che la Jackson Family acquistò al di fuori della California.

Tenuta di Arceno esprime la diversità del suo territorio aziendale in due modi diversi ma complementari. Ai tre vini della DOCG Chianti Classico Annata, Chianti Classico Riserva e Chianti Classico Gran Selezione - Strada al Sasso, si uniscono tre IGT, veri blend bordolesi nati in Toscana: il fauno di Arcanum, Valadorna e Arcanum.

Ogni etichetta è riflesso sincero e genuino del terroir senese; bottiglie in grado di emozionare sorso dopo sorso, annata dopo annata, generazione dopo generazione.


.