Il San Domenico torna a risplendere nell’anno dell’anniversario dei suoi primi 50 anni, più vivo che mai. Accoglienza, servizio e cantina (tra le migliori d’Italia) grazie al lavoro certosino di Natale, Giacomo e Francesco, sono vero tris d’assi. Ma memorabile è anche la cucina firmata da Valentino Marcattilii e dal nipote Massimiliano Mascia, capaci di portare in alto la reputazione della tradizione gastronomica italiana, e in particolare di quella cucina borghese che qui è stata codificata negli anni in cui lavorò Nino Bergese. Un mito! 

Piatti imperdibili: noci di capesante alla plancia, riduzione di ostriche e Martini dry, vongole veraci alle erbe; pasticcio di fegato d’oca in terrina, gelatina al Porto e brioche tostata; i nostri tortellini con crema di piselli al basilico e prosciutto di Parma Zuarina 24 mesi; trancio di rombo arrostito, insalata di asparagi cotti e crudi, vongole veraci; controfiletto di vitello Nino Bergese. Cremoso alla mandorla, infuso fresco al rabarbaro e agrumi
Prezzi medi: Antipasti 50; Primi piatti 40; Secondi piatti 55; Dolci 27
Menu Carne a 150 euro (7 portate); Menu Pesce a 150 euro (7 portate); Menu Misto a 180 euro (11 portate)


Servizi; dehors; animali di piccola taglia ammessi
TELEFONO

054229000

COPERTI

40 + 30 in estate

RIPOSO

domenica a cena e lunedì; in estate anche sabato e domenica a pranzo

FERIE

variabili in gennaio e agosto

PREZZO MEDIO

Euro 172

CARTE DI CREDITO

tutte