Su Avvenire di oggi Paolo Massobrio stigmatizza le lacune del turismo italiano

Nell’articolo uscito oggi su Avvenire Paolo Massobrio riflette sull’andamento del turismo in Italia che, nel 2022, ha registrato numeri da record.

Tuttavia – nota Massobrio – non bisogna sedersi sugli allori e occorre prevedere una seria programmazione per il futuro, soprattutto notando alcune pecche diffuse un po’ ovunque. A Palermo i baristi sono distratti, a Napoli i taxisti non sempre accettano il bancomat, accampando scuse che al turista straniero possono sembrare le tipiche furbate italiane.

È dunque necessario salvare e ritrovare il senso dell’accoglienza, che sembra essersi perso, perché il pressapochismo non fa onore al nostro Paese e rischia di minare il futuro del turismo. L’appello di questa settimana è di operare al più presto un cambio di mentalità.

Per leggere l’intero articolo clicca qui

ilGolosario 2023

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario Ristoranti 2023

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia