Croccante, golosa, irresistibile, la “pizza di montagna” del geniale maestro pizzaiolo ha già conquistato il capoluogo lombardo

“Crunch”! Sarà questo il primo suono che sentirete quando la stringerete fra le dita. E “crunch” sarà il secondo suono, ovvero la “musica” che vi stupirà quando la gusterete. A questo punto, la melodia dei “crunch” sarà arrivata dritta al cuore, stravolgendo la vostra classifica personale delle migliori pizze d’Italia.
crunch.jpgPerché la pizza di Denis Lovatel, croccante, dall’impasto leggero come una nuvola, meglio, vibrante come l’aria delle sue montagne e dalle farciture dal gusto emozionante, è vero capolavoro goloso. Umiltà pari al talento, “zero boria”, intelligenza pronta (una laurea in ingegneria nel cassetto), Denis Lovatel lasciata una carriera da manager di successo, anni fa ha preso le redini dell’attività di famiglia, e ha avviato un percorso investendo sulla “distinzione”, nel solco della rivoluzione della pizza contemporanea. Morale, pur essendo la sua Pizzeria Da Ezio 1977 ad Alano di Piave (Bl) non proprio il centro del mondo, grazie al suo valore ha conquistato pubblico e riconoscimenti. Il segreto del suo successo, aver inventato una pizza di rara croccantezza, “crunch” appunto, dove nell’impasto è usato pochissimo sale perché compensato da un’altra sua geniale invenzione, una miscela di spezie di montagna pensata per conferire a ogni morso una sorprendente palatabilità. Con il plus che le sue pizze sono di rara leggerezza, grazie a uno studio attento sulla calibratura degli ingredienti, cui si accompagnano lunga lievitazione e cottura prolungata. Risultato. Gola alle stelle, digeribilità senza eguali.
esterno.jpgOra ha iniziato una nuova avventura a Milano, Denis – pizzeria di montagna, e vi aspetta in via Statuto 16, a due passi da Corso Garibaldi e largo La Foppa, a un minuto dalla fermata Moscova della metropolitana Linea Verde 2.

Il locale è bellissimo, impostato con coerenza con la volontà di portare in città la montagna, nel segno della sostenibilità, con l’utilizzo di legno proveniente da baite di alpeggi. Tre le sale, la prima, la più grande, con ampie vetrate, in questa stagione aperte, con lo spettacolo di un glicine secolare e con i tavoli disposti davanti a una grande stufa in maiolica collocata nell’angolo.
sala grande.jpgUna seconda, fasciata dal legno, più raccolta, che evoca le stube alpine. E una terza con le volte in mattoni a vista, che è un vero gioiello e che è destinata ad aziende, gruppi di amici o famiglie che vogliano fare eventi privati.
sala-volta mattoni.jpgDicono poi di come qui ogni particolare non sia stato lasciato al caso, nei bagni, i due lavandini realizzati con dolomia, la roccia delle montagne delle origini di Denis, e la cantina, a temperatura controllata, e dove ogni bottiglia selezionata con Francesco Buzzo, rispecchia la filosofia che ispira il progetto.
bgni.jpgDetto che come nelle baite alpine, la condivisione è onorata con proposte che in menu trovate alle voci “Da condividere - Sfizi” che comprendono patate fritte o crocchette di patate, e “Dalla cucina - Le insalate” con proposte come misticanza e fiori dei nostri prati, “Rosa su rosa” (insalata di radicchi misti mele fermentino di mandorle e salsa di frutti di bosco) o Caprese (burrata pomodorini confit crumble di pane tostato e zest di limone).

Qui le protagoniste, va da sé, sono loro, le pizze. Con i vini suggeriti da Giuditta Fullone, brava sommelier già con Maida Mercuri, oltre alle “Classiche”, margherita, marinara, piccante e orto bio. Sono una goduria le “Speciali di Stagione”, tra cui vale il viaggio la “Buon Enrico” con Fiordilatte di alpeggio, erbette selvatiche spadellate mousse di ricotta di pecora Brianzola, maionese di limone e chips di pecorino.
buon enrico-ok.jpgE le “Contemporanee”, dove toccherete il cielo con un dito con la “Alici e limone” con pomodoro fiordilatte di alpeggio pomodorini confit alici del Mediterraneo briciole di pane raffermo tostato e zest di limone. Ma provate anche la “Dolomì” con pomodoro fiordilatte di alpeggio patate di montagna cotte alla brace pancetta artigianale e pecorino Dop grattugiato.
alici limone.jpgIl nostro giudizio? Capolavori golosi, emozioni “a tutto crunch”! Milano e il popolo dei golosi festeggiano l’arrivo in città di un grande del gusto italiano!

Denis – pizzeria di montagna

Via Statuto, 16
Milano
Tel. 375 798 8835
moscova@denispizza.it