Lugana Superiore “Madonna della Scoperta” - Lugana “Perla” - Lugana Bio - Benaco Bresciano “Terre Lunari” (r - merlot, cabernet s., cabernet f.) e “Filo Rosso” (merlot) - Garda Metodo Classico Extra Brut “Gastel Guelfo” - Lugana Spumante Millesimato Brut Nature “11” - Lugana Vendemmia Tardiva
TOP HUNDRED Lugana Riserva “Madre Perla”

Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su I Giorni del Vino (Einaudi, 2009) e su La Stampa nel 2007





Clicca qui per leggere l’articolo di Paolo Massobrio uscito su La Stampa nel 2018





Clicca qui per leggere l’articolo nella pagina Facebook I Vini del Golosario



Top hundred

Top Hundred 2007: Lugana “Madre Perla” 2006

Giovanna e Ettore Prandini, nel 2007, hanno inaugurato la più bella cantina del Garda. E hanno puntato su questa antica varietà di trebbiano, che dà un vino bianco longevo e di stoffa: il Lugana. In 25 ettari ecco il trebbiano di Lugana (80%), che qui chiamano turbiana, accanto a vigne di chardonnay, sauvignon, marzemino, merlot, cabernet franc. Il Lugana “Perla” da omonime uve (95%) e chardonnay (5%) è immediatamente franco, piacevole; ma grandioso è il “Lugana Madre Perla”, da uve turbiana in purezza, con affinamenti più lunghi sui lieviti, dotato di maggiore complessità aromatica, morbidezza e un gradevole finale ammandorlato. Eccezionale il brut di Lugana, ma anche il passito che completa la gamma.