Il Pastificio Felicetti, attivo dal 1908 è situato a Predazzo, nel cuore delle Dolomiti, in Trentino. Qui si produce pasta a più di mille metri d’altitudine, usando semola di grano duro, integrale e biologica, sfarinati di  Kamut® e farro,  rigorosamente ricercate tra i produttori che condividono l’obiettivo della più alta qualità. A queste si uniscono  l’acqua di sorgente purissima e l’aria pulita: uniche perché dono delle Dolomiti. Un  dono  che per  l’azienda  è anche un impegno ad agire nel pieno rispetto dell’ambiente e con un programma di ampio respiro nei  confronti  del biologico. Il Pastificio Felicetti si pone  infatti l’obiettivo  di tutelare le risorse naturali,  favorire  la biodiversità, rispettare l’equilibrio degli ecosistemi e salvaguardare  l’ambiente.  Ma non solo: l’insieme di pratiche controllate e certificate, la ricerca di metodi di coltivazione coerenti con la filosofia dell’azienda,  l’esclusione  totale di prodotti chimici applicati  all’agricoltura  o alla conservazione del grano e il blocco dello sfruttamento intensivo dei terreni sono  prerogative  della produzione di Felicetti e in particolar modo della linea  Monograno. Monograno Felicetti  nasce dunque nel 2004 quale espressione più elevata della loro arte pastaia, per soddisfare le esigenze di tutti i professionisti della ristorazione e dei cultori del buon cibo, sempre più consapevoli e sensibili ai temi di etica ambientale.  Quattro  le linee di Monograno Felicetti proposte:  Matt, tenace e ricca varietà di  grano  duro proveniente dai campi della Puglia,  Kamut® Khorasan, antenato dei grani moderni con antiche origini in Medio Oriente,  Farro,  utilizzato dai Celti, Egizi e Etruschi e oggi coltivato da agricoltori umbri e toscani, e  Il Cappelli, ricco di proteine di qualità e ottenuto da coltivazioni  tra  la Puglia e la  Basilicata. Oggi  il  Pastificio  Felicetti  pensa anche al futuro con la costruzione a Molina di Fiemme di un nuovo stabilimento  per aumentare gli  spazi e le linee produttive.