La tradizione della pasta di Gragnano

Il Pastificio Carmiano di Gragnano (Na) è un’azienda trentennale che attua una lavorazione a mano. Sono specializzati nella produzione di formati speciali in semola di grano duro, trafilati a bronzo ed essiccati lentamente (dalle 19 alle 60 ore) a basse temperature. Tra questi vi segnaliamo i paccheri (anche al vino rosso), le linguine, gli spaghettoni, le tripoline e i bucatini napoletani.

La tradizione della pasta artigianale di Gragnano ha origini antichissime: era proprio in questa città che, ai tempi degli antichi Romani, veniva macinato il grano da destinare a Ercolano, Stabia e Pompei. La svolta verso la produzione di pasta secca avvenne nel 1500 grazie a un gragnanese che ebbe per primo licenza dal Re di Napoli di “vermicellare”, ovvero di preparare i vermicelli come già facevano alcuni artigiani napoletani. Questa fu evidentemente una mossa di successo poiché nel 1800 i pastifici di Gragnano erano diventati 100 e la produzione non si è mai fermata. Questo pastificio è testimone di questa grande storia. E siamo onorati di averlo a Golosaria.