Un'atmosfera intima e accogliente in cui lo chef e patron Luca Tomasicchio propone i suoi piatti di alta cucina

È una sorta di araba fenice questo ristorante che rinasce dalle ceneri di una nota trattoria padovana. Ospitato al primo piano, la sua cucina riparata da grandi vetrate è il nucleo pulsante proprio al centro della sala da pranzo: uno spettacolo in più per gli ospiti che godono di un’atmosfera intima e accogliente con arredi dal misurato garbo che danno una sensazione di armonia. Tovaglioli di lino ricamati, porcellane e luci al tavolo testimoniano un’attenzione maniacale al dettaglio.
tolarasa-interno.jpgLuca Tomasicchio, chef e proprietario, dopo il tempo speso e conoscere e sperimentare tecniche culinarie in Italia e all’estero, ha trovato qui a Padova il luogo ideale per esprimersi. E proprio in questa città da ormai sei anni rappresenta una garanzia di qualità.

Proviamo due antipasti: la frittura di mazzancolle e verdure con maionese al lime in cui i fragranti crostacei sono accompagnati da ottime verdure pastellate.
tolarasa-fritto mazzancolle.jpgPoi arriva l’Orto di Tola Rasa, una semplice variazione di vegetali saporiti e profumati.
tolarasa-orto.jpgSuperbo ed elegante il risotto all’astice con la sua crema speziata: una versione autentica di un primo piatto che non gioca sulle morbidezze del burro ma spinge sui succhi e sulle estrazioni del  carapace, con la polpa mantenuta quasi cruda.
tolarasa-risotto.jpgI ravioli ripieni di pomodoro con la seppia rappresentano una sfida vinta dalla pasta sul sugo: in questo caso la prima racchiude la “pummarola” e la seppia regala sapidità alla suadenza del ripieno.
padova-primo piatto.jpgIl maialino nel suo “saor” delicato con patate è un piatto d’alta cucina che certifica la tecnica precisa dello chef: la cotica croccante, la morbidezza delle carni al rosa senza esasperazioni e fondi troppo sapidi.
tolarasa-secondo.jpg
Il dolce è un classico del ristorante: lampone, dragoncello e cioccolato bianco.
tolarasa-dolce.jpgGrazia e gentilezza in sala, cantina fornita e con una buona profondità di annate. Nel menu si trova una proposta di degustazione di 6 corse a 90€; alla carta tre opzioni per partita con qualche scelta extra per uno dei luoghi gourmet più interessanti della città.

Tola Rasa

via Vicenza, 7
Padova
tel. 049 723032

Foto d'apertura tolarasa.it - le altre foto ilgolosario.it