Franco Boeri è uno dei riferimenti più noti dell’olivicoltura ligure. Lo è per il grande lavoro di diffusione della tradizione olearia ligure che sviluppa costantemente in ogni angolo del mondo, attività sempre supportata dalla qualità dei suoi extravergine. Carte Noire, Cru Gaaci e Rivagianca sono le selezioni di rilievo, ottenute nel frantoio aziendale sia con l’estrazione tradizionale sia a ciclo continuo. Il Cru Riva Gianca Dop Riviera Ligure è ottenuto da olive raccolte nell’uliveto Ricca. Al gusto è dolce, richiama netto il pinolo, la pasta è delicata e il profumo di frutta bianca.
Da un’intuizione di Paolo Boeri e di Davide Pinto di Affini (Torino), è nato il Taggiasco ExtravirGin, nuovissimo distillato 100% italiano che si presenta con due particolarità: la prima sono le bacche di ginepro raccolte sui dirupi dell’Alta Val di Susa, chiamate a sostituire con le loro note amare e sempre verdi le loro più conosciute sorelle toscane, ormai apprezzate a livello europeo; l’altra è l’originalità del secondo ingrediente: le olive. Perché non si tratta di olive qualsiasi, ma delle olive taggiasche, cultivar tipico della provincia di Imperia, quelle con cui si fa l’eccellente, e ben noto, extravergine. Come dire: terra e mare che si uniscono per distillare insieme l’essenza della loro sostanza.