È stato eccezionale l’assaggio dell’extravergine “Itranae” dell'Azienda Agricola E'.D.Enrico, nata dalla passione di Enrico De Marco, imprenditore veneto fortemente legato alla sua terra di origine, le Colline Pontine. Il nome dell’olio deriva infatti dall’oliva Itrana, nota anche come “Grossa di Gaeta”, caratteristica dell'area olivicola di Gaeta e Formia, dove ha sede l'azienda (a Castellonorato di Formia - via Campole, 5).

Le olive sono raccolte e selezionate a mano e danno origine a tre tipologie di olio, ognuna con spiccate caratteristiche adatte ai diversi impieghi in cucina. Accanto alla linea classica, a seconda del periodo di raccolta, sono nati due extravergini originali: la Raccolta Tardiva e la Raccolta Precoce. Il primo, realizzato tra il 15 novembre e il 15 dicembre con le olive mature, che danno un olio più delicato, elegante e di grande equilibrio, ha profumi erbacei, di pomodoro e di mandorla dolce; perfetto da abbinare al pesce, ai risotti e alle zuppe. Il secondo, realizzato a partire dal 15 ottobre quando le olive cominciano a colorarsi di viola, è un olio più intenso e pungente, con note erbacee, di pomodoro e mela verde, con amaro e piccante più evidenti; si sposa bene con i funghi, la carne e il pesce alla griglia. Da provare entrambi!