In Piazza San Carlo, undici vetrine, 200 mq di superficie sviluppati su due livelli, dove acquistare i prodotti tipici di 152 aziende piemontesi

Dal 26 ottobre in Piazza San Carlo, il “salotto buono” di Torino, si annuncia una novità: dove un tempo c’era Paissa ora c’è, attesissimo, il Negozio Biraghi

Un’apertura che si è fatta attendere – i lavori sono durati oltre due anni – ma che ora trova la sua piena giustificazione:  undici vetrine esterne e le due “storiche” porte d’ingresso completamente ristrutturate secondo le direttive della Soprintendenza delle Belle Arti di Torino. Il negozio interno, totalmente rinnovato, si sviluppa su due livelli per un totale di circa 200mq  di area vendita, con arredi in linea con la storicità del palazzo e, in una delle due sale del piano inferiore, un autentico piccolo gioiello: l’antica Farmacia Gambarova di Biella, completa di vetrine, banconi e soprammobili. 

Il negozio si propone come una vera e propria “boutique del gusto” delle eccellenze di nicchia piemontesi. Oltre ai prodotti Biraghi – dal Gran Biraghi, al Gorgonzola Dop, al Burro di panna fresca centrifugata –  ci saranno prodotti tipici da 152 aziende piemontesi, cui vanno aggiunte alcune realtà della Valle d’Aosta nonché una selezione di prodotti dalla Sardegna, grazie al progetto Pecorino Etico Solidale attivato tra Biraghi e Coldiretti Sardegna nel 2017.  

E, ai piccoli visitatori, il Negozio Biraghi riserva anche un momento di divertimento: lo zootropio nella vetrina 7, che spiega in maniera analogica il processo produttivo dei Biraghini. Sarà presto disponibile il link del filmato perché il divertimento possa continuare anche a casa.