È da Gelateria Galliera 49: materie prime eccellenti e gelato dalla perfetta consistenza

Cosa li accumuna Maurizio, Jacopo, Valerio e Fabio? Andate sul sito della loro gelateria Galliera 49 di Bologna (via Galliera, 49/B tel. 051246736) e lo scoprite: un lavoro di cui innamorarsi. E l’amore è stato davvero forte se oggi, lo possiamo affermare senza se e senza ma, la loro gelateria è la migliore della città, ma non solo, infatti sta scalando anche le tante classifiche nazionali che durante l’estate hanno abbondato. Ci piace raccontare questa storia perché il successo di Galliera 49 non è convenzionale.

Parliamo innanzitutto di una piccola bottega, senza sfarzo, senza tavoli, senza sedie, situata in uno dei tanti portici di Bologna in una zona non proprio frequentatissima. Ma il richiamo della qualità paga, magari non subito, ma poi trionfa con gli interessi. Perciò è facile arrivare qui in via Galliera e vedere code lunghissime e le panchine della zona piene all’inverosimile da chi sta degustando questo meraviglioso gelato o una straordinaria granita siciliana.

Ma di che gelato stiamo parlando? Un gelato altamente digeribile, di una consistenza perfetta, dai sapori centrati, mai ridondanti, che trafiggono il palato con sensualità, questa è la magia: un gelato che fa godere senza artifizi, senza sovrastrutture e che ne mangeresti per ore perché resta sempre di una rara leggerezza.
Parliamo poi della granita? E’ sempre stata il pezzo forte della gelateria, una delle migliori che vi capiterà di mangiare in assoluto e che concorre egregiamente con quelle famose in terra di Sicilia. Ad esempio, per quella al caffé con panna sopra e sotto si perdono letteralmente i sensi, così come per quella alla mandorla o quelle straordinarie alla frutta (che variano in base alla disponibilità delle migliori materie prime).

Ma torniamo ai gelati. Il gusto dell’estate è stato l’incredibile fior di basilico con scorze di limone che a nostro avviso denota l’abilità esecutiva di questi ragazzi: semplicemente perfetto con un equilibrio di sapori che solo per un inezia potrebbe saltare, invece qui è in stato di grazia! Seguono poi i grandi classici, come la nocciola (grazie anche alle straordinarie nocciole dell’azienda Papa de Boschi), la crema alla scorza di limone e ancora il caramello salato, la mandorla bio versione vegana (con latte di mandorla), il fondente al pistacchio, l’intramontabile mediterraneo a base di mandorle, pinoli e pistacchio. Anche sui sorbetti, a base acqua, non si sbaglia, come quelli al cacao (nella versione allo zenzero o al peperoncino), alle more, al limone, ecc. Infine ci piace raccontare questa gelateria per la simpatia dei ragazzi e del loro irresistibile slogan: Bologna da Leccare! Evviva quindi Galliera 49 migliore gelateria di Bologna.